Zola: “Milan, alza il livello. Zero dubbi su Pioli: critiche ingiuste”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Gianfranco Zola invita il Milan ad alzare il livello, troppo ampio il gap con l’Inter, poi spiazza tutti su Pioli: continuerei con lui

Il Milan si appresta ad affrontare la parte conclusiva della stagione e per Gianfranco Zola non avrà problemi a gestire il secondo posto. L’ex leggenda del Chelsea non si spiega le critiche a Stefano Pioli e invita il Milan a proseguire con lui anche la prossima stagione.

Nessun dubbio su Pioli

Gianfranco Zola ha rilasciato un’interessante intervista alla Gazzetta dello Sport: difesa a spada tratta su Pioli.

Troppa Inter, le altre dovranno alzare il livello: “Il gap, effettivamente, è notevole. L’Inter, in questa stagione, ha alzato l’asticella e non credo che abbia intenzione di abbassarla, nel senso che non venderà i pezzi migliori. Squadra ben organizzata, e anche la società è ad alti livelli. Toccherà alle altre, al Milan, alla Juventus, alla Roma, piuttosto alzare l’asticella“.

Riuscirà il Milan a mantenere il secondo posto? “È lì per merito. Ha buoni giocatori, in primis penso a Loftus-Cheek e Pulisic che vengono dal Chelsea. Può mantenere il secondo posto e poi penserà a rinforzarsi”. 

Proseguiresti con Pioli? Non avrei dubbi, se fossi un dirigente rossonero. Pioli ha vinto uno scudetto guidando una squadra che non era né la favorita né la migliore. Non capisco le critiche che gli sono piovute addosso. Il Milan ha avuto un po’ di alti e bassi, ma è normale“.

Ultime news

Notizie correlate