La Svezia come il Milan tributa Ibrahimovic: i dettagli della festa

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il tributo della Svezia, come il Milan un anno fa, a Zlatan Ibrahimovic al termine dell’amichevole con la Serbia

La Svezia, come fatto dal Milan nell’ultima partita della stagione 2022/2023 con l’Hellas Verona a San Siro, renderà oggi omaggio alla sua più grande leggenda nel calcio: Zlatan Ibrahimovic. Alla Friends Arena di Stoccolma tutto è pronto per il tributo al più grande calciatore svedese di tutti i tempi a un anno di distanza dal suo ritiro dal calcio giocato. L’occasione sarà l’amichevole della nazionale scandinava con la Serbia organizzata da tempo nel minimo dettaglio con lo scopo di dare il giusto saluto a Ibra.

Svezia-Serbia in attesa della festa

Oggi alle 18 alla Friends Arena di Solna, ex Råsunda, si giocherà l’amichevole internazionale tra Svezia e Serbia. La partita ha poco valore per la nazionale del neo ct, il danese ex Milan, Jon Dahl Tomasson, infatti i gialloblu non parteciperanno all’Europeo che è pronto a scattare in Germania al contrario per la selezione slava è l’ultima occasione per affinare l’intesa in vista dell’esordio nel torneo continentale previsto domenica 16 giugno niente meno che con l’Inghilterra.

La Svezia come il Milan nel giugno 2023

L’attenzione dei tifosi svedesi sarà rivolta tutta al pre e soprattutto al postpartita del match. Lo stadio tutto esaurito sarà per l’ex giocatore del Milan Zlatan Ibrahimovic. Il degno tributo al calciatore che con la maglia della Nazionale ha realizzato 62 gol in 122 presenze in 22 anni di carriera. Il più forte svedese di tutti i tempi. La festa è prevista dopo il match con il pubblico che potrà riammirare i gol e le giocate di Ibra con la Svezia. Ovviamente, sarà presente anche lo stesso ex campione e vedremo se cadrà nella nostalgia come avvenne un anno fa a San Siro nel passo di addio organizzato dal Milan.

Ultime news

Notizie correlate