Zirkzee, Ordine: “Il discorso del Milan è legittimo. Pensate a clausola e 24 ore”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Anche Franco Ordine si esprime sulla situazione intorno a Joshua Zirkzee: perché secondo il giornalista i dubbi del Milan sono legittimi

A Telelombardia, l’esperto giornalista ha dato il suo parere sulla trattativa che sta conducendo il Milan con Kia Joorabchian per Zirkzee. Non solo le richieste dell’agente, il ragionamento di Ordine coinvolge l’eventuale spesa per l’attaccante nelle casse del Bologna.

Il tipo di investimento del Milan e le “legittime” riflessioni

“Io dico francamente una cosa. Siamo di fronte a un giocatore di 23 anni, che ha fatto finora solo un campionato e che rappresenta un grande investimento, perché 40 milioni non sono noccioline con anche lo stipendio che viene garantito. Quando tu paghi il giocatore lo puoi pagare in un anno, in due o tre esercizi e quando lo metti a bilancio lo spalmi per il numero degli anni sotto contratto. Nel caso di clausola rescissoria, i 40 milioni di euro devono essere versati cash tutti in una volta entro le 24 ore. Se c’è una cosa sulla quale a Casa Milan sono preparati è il conto economico-finanziario. Il fatto che stiano discutendo su questo argomento io lo trovo molto legittimo“.

Ultime news

Notizie correlate