Zirkzee, Pedullà avverte il Milan: “Hai solo una strada” Giuntoli chiama Kia

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il Milan deve decidere cosa fare con Zirkzee, Pedullà avverte sul pericolo degli “spifferi”: i rossoneri non hanno altre soluzioni

Giorni caldi per la questione Joshua Zirkzee, il Milan deve risolvere il nodo commissioni: secondo Alfredo Pedullà c’è solo una strada da percorrere. Il Diavolo come primo colpo di calciomercato vuole piazzare l’attaccante e Zirkzee è il nome in cima alla lista. Molte fonti hanno parlato di affare in fase di conclusione, ma l’agente dell’olandese non molla sulle commissioni. Al Milan non resta che pagare secondo Pedullà.

Montagne russe per Zirkzee

Alfredo Pedullà tramite un video Youtube ha fatto il punto della situazione della trattativa Zirkzee-Milan. Essa ha vissuto già diverse fasi, ma ora il Milan deve stare attento a non farsi sfuggire il colpo: Juventus e Premier League in agguato.

Io so che il Milan non paga commissioni oltre 5 milioni, Kia è il classico osso duro. Kia ha fatto due calcoli: cartellino congruo ma poi mi devi pagare. La fiducia ora non conta più, è aria fritta e così siamo saliti sulle montagne russe. Lo striscione va tagliato e il Milan non l’ha ancora fatto. Se giochi al rimbalzo di linea con Kia rischi di farti male, il Milan ha una sola strada: pagare. Violentando la filosofia che ha sempre avuto, altrimenti diventa complicata. La distanza tra domanda e offerta è tra i 4-5 milioni, questa cosa sta diventando stucchevole. Se non paghi ti esponi agli spifferi. Giuntoli ha un rapporto molto speciale con Kia e infatti in queste ore sta definendo l’affare Douglas Luiz. In quell’occasione ha chiesto di Zirkzee e Kia ha detto che non ha un accordo con il Milan al momento. Le situazioni cambiano nel giro di un ora, se non paghi si possono inserire gli altri. La Juve potrebbe pagare Zirkzee con la cessione di Soulè. Ci potrebbe essere la Premier, ma lui vuole restare in Italia, ha detto sì al Milan, ma è stato allenato da Thiago Motta. Fate i vostri calcoli, ma è sempre una questione di soldi. Pagare moneta, vedere cammello: siamo sulle montagne russe. Il Milan può fermare questo gioco pagando senza andare allo sfinimento”. 

Ultime news

Notizie correlate