Milan-Zirkzee, Di Vaio svela il prezzo: “Telefonate? Non rispondiamo”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il DS del Bologna Marco Di Vaio manda un messaggio forte al Milan e alle altre contendenti per Joshua Zirkzee

La rivelazione della prima metà della Serie A 2023/2024 è sicuramente il Bologna di Thiago Motta e di Joshua Zirkzee, calciatore sulla lista di calciomercato del Milan da diverse settimane. Per parlare dell’allenatore rossoblu, della giovane stella olandese ma anche di come il Bologna è diventato quello che è, la Gazzetta dello Sport ha intervistato Marco Di Vaio, DS del club. Sulla questione Zirkzee e sull’interesse, tra le altre, del Milan, Di Vaio ha di fatto chiarito il reale prezzo del calciatore, spiegando una volta per tutte la natura della clausola di rescissione presente nel contratto del classe 2001.

Com’è nato il Bologna

Nella prima parte dell’intervista, il DS del Bologna Marco Di Vaio ripercorre i passi che hanno portato la squadra a lottare per le posizioni europee in Serie A.

NDOYE: “CON THIAGO MOTTA SI LAVORA COSI’! GUARDAVO RONALDINHO AL MILAN E…”

COSTRUZIONE: «Noi abbiamo costruito tutto in tre fasi: la prima, il consolidamento in Serie A; poi, dopo lo spavento della B, abbiamo cominciato un altro libro grazie a Mihajlovic, facendo anche investimenti sempre maggiori, cito Tomiyasu, Dominguez, Skov Olsen. Oggi è il terzo passo, con Thiago Motta presente tutti i giorni. Ora il Bologna e Thiago stanno crescendo insieme, per e con idee e mentalità. Lo scatto decisivo? La consapevolezza raggiunta, l’idea di non essere mai usciti da nessuna partita, il lavoro intenso, il bel gioco, l’idea di aver creato, anche su indicazione di Thiago, una squadra con doppi ruoli: sul mercato abbiamo voluto creare una rosa giovane e con potenziale e solo il campo ci poteva dare risposte. Le ha date. E’ un gruppo molto simile a Thiago nel voler crescere e dimostrare, ambizioso. E col tempo ha acquisito coscienza, forza. Ma manca ancora tanto alla fine del campionato, quindi…».

Zirkzee, Calafiori e Thiago Motta: 3 profili che hanno a che fare col Milan

Nella seconda parte, Di Vaio si concentra sulle 3 rivelazioni del Bologna Thiago Motta, Joshua Zirkzee e Riccardo Calafiori: di tutti e 3, in maniera diversa, si è parlato tanto nelle ultime settimane in orbita Milan.

CRISCITIELLO LANCIA LA BOMBA: THIAGO MOTTA AL MILAN DOPO PIOLI?

MOTTA: «Rinnovo? Ci vediamo tutti i giorni: sappiamo cosa vorrebbe, che idee ha. Lo coinvolgiamo nelle scelte, sempre. Ora è il momento di coltivare quello che stiamo vivendo. E di mantenerlo. Tramite questo percorso può nascere un futuro con Thiago. Più si sta in alto e più avremo possibilità. Ho già detto che con lui vorremmo continuare a lungo e lo ribadisco. Se temiamo che arrivi una big a prenderselo? Paura no. Siamo contenti e stiamo riuscendo a fare assieme quello che in passato non è riuscito. Questo è un posto in cui lui può crescere e continuare a fare il suo calcio: credo sia una base importante per un tecnico bravo e giovane. Ripeto: arrivare in Europa può aiutarci a proseguire assieme».

ZIRKZEE: «Quante telefonate abbiamo ricevuto? Nessuna. E comunque non risponderemmo. Joshua è un nove e mezzo sì, ma non assomiglia a nessuno: pezzo unico. La clausola? Vale solo per il Bayern (di 40 milioni), articolata. Per gli altri club il prezzo è libero… A gennaio i top player non si muoveranno».

CALAFIORI: «Chi mi ha impressionato di più fra i giocatori? Ne devo scegliere uno? Calafiori. Lo avevamo visto tante volte a Basilea ma senza poter immaginarlo così: dal primo giorno si è presentato con un impatto mentale, fisico e atletico impressionante. Una bellissima scoperta».

ESCLUSIVA, PELLEGATTI: “ZIRZKEE AL MILAN? DOMANDA PLEONASTICA, ANDRA’ COSI'”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate