Milan, ecco perché Kompany vuole rivivere l’Anderlecht con Zirkzee

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Non solo Milan, Joshua Zirkzee è conteso anche dal Bayern Monaco di Vincent Kompany: i numeri della sua stagione con il tecnico belga

Qualche mese fa, anche per le parole fuorvianti del dirigente del Bologna Marco Di Vaio, si era diffusa la credenza secondo la quale la clausola rescissoria presente sul contratto di Joshua Zirkzee (obiettivo del Milan) avesse validità solamente per il suo ex club Bayern Monaco, che ha comunque diritto a una percentuale sulla rivendita del giocatore. Invece, l’estensione a tutte le squadre fa gola a chiunque. Ecco perché i rossoneri dovranno superare una larga battaglia per assicurarsi il talento olandese.

Che annata!

Ostacolo saranno ugualmente i bavaresi che, forti della volontà di Kompany, potrebbero riavere con sé il classe 2001. I percorsi dei due si sono già incrociati in Belgio nel 2021/2022, quando lottavano per la conquista del campionato con l’Anderlecht. Ecco qualche numero e qualche dettaglio su Zirkzee in maglia bianco-viola:

  • 47 presenze
  • 18 gol
  • 13 assist
  • 3098 minuti giocati
  • seconda o prima punta in un 4-4-2

Per un Bayern che pareva orientato ad altri obiettivi visto l’ottimo rendimento di Kane, ce n’è uno nuovo che trova in Kompany un grande estimatore di Zirkzee in virtù, appunto, del già ottimo passato calcistico condiviso.

Ultime news

Notizie correlate