Zirkzee Milan, l’assist sulle commissioni può arrivare…da Pioli

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Grazie alla firma di Stefano Pioli in Arabia Saudita, il Milan guadagna la possibilità di soddisfare le richieste sulle commissioni di Zirkzee

Fase di stallo per la trattativa tra il Milan e l’entourage di Joshua Zirkzee per portare il talento del Bologna a vestire la maglia rossonera. Il nodo commissioni tiene banco da giorni, ma nelle ultime ore potrebbe essersi presentata la soluzione a questo intoppo: vediamo come.

Le ultime sull’olandese

Come riportato da Repubblica, nella giornata di ieri l’agente di Zirkzee Kia Joorabchian era a Milano per concludere l’affare Douglas Luiz, altro suo assistito. Occasione per un nuovo contatto anche con la dirigenza rossonera, alla luce dei recenti sviluppi sul futuro di Stefano Pioli. Sì, perchè col nuovo contratto del tecnico emiliano all’Al-Ittihad le casse del Diavolo risparmieranno 10 milioni (che la società avrebbe dovuto pagare a Pioli e al suo staff per l’ultimo anno di contratto rimasto), i quali potranno essere destinati a esaudire le richieste di Kia sulle commissioni per battere definitivamente la concorrenza del Manchester United.

Ultime news

Notizie correlate