Inter, Palmeri: “Caso Zhang distoglie completamente l’attenzione dal Milan”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il giornalista Tancredi Palmeri ha messo in connessione l’inchiesta sul passaggio di proprietà del Milan con il caso Zhang in casa Inter

Sono settimane delicate nella Milano del calcio: mentre il Milan è alle prese con l’inchiesta della Procura di Milano sul passaggio di proprietà da Elliott a RedBird, l’Inter deve far fronte alle ultime vicissitudini che hanno coinvolto il presidente Steven Zhang. In un editoriale di commento sul portale L’interista, il giornalista di Sportitalia Tancredi Palmeri ha lanciato una piccola provocazione sull’attenzione mediatica che hanno scatenato i casi di Milan e Inter con Elliott, RedBird e Steven Zhang.

“Strabiliante contemporaneità di tempistica”

Secondo quanto riportato dal giornalista, Steven Zhang non torna in Italia da 9 mesiper non irretire il potere centrale della segreteria di partito sulla sua assenza prolungata all’estero“. Al momento, il n1 dell’Inter starebbe trattando contemporaneamente per due soluzioni, “un riscadenziamento del prestito” (allungare la durata) e l’ottenimento di “un altro prestito da un altro fondo“, senza avere al momento risultati.

Nel frattempo“, scrive Palmeri, “con una strabiliante contemporaneità di tempistica le speculazioni su cosa succederà hanno permesso ad esempio di distogliere completamente l’attenzione sull’indagine nei confronti della proprietà del Milan“. Il giornalista continua poi con la sua piccola provocazione: di questo dettaglio “qualcuno non può che rallegrarsi, nemmeno casualmente considerando quanto attivamente si possa essere attivato per spostare l’attenzione dai problemi del Milan al futuro dell’Inter“.

Ultime news

Notizie correlate