Zazzaroni: “Milan, il gioco c’è. Manca tutto il resto”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

In un editoriale sul Corriere dello Sport, il direttore del quotidiano Ivan Zazzaroni ha parlato del periodo di crisi che sta affrontando il Milan dall’inizio del mese di gennaio.

LEGGI QUI ANCHE: “MILAN, IL GIOVANE PARTE IN PRESTITO: IL CLUB STA DEFINENDO L’OPERAZIONE”

Questo il suo pensiero: Da uno shock all’altro. Pioli is on water now. Quando ne prendi 16 nelle ultime 5 partite e addirittura tre nei primi trenta minuti con il Sassuolo a San Siro, la colpa non può essere – non è – del solo Tatarusanu, ribattezzato dalla rabbia tifosa “Tataruscarsu”. L’assenza di Maignan è pesantissima, eppure generica come attenuante. Quei sedici gol subiti fanno patologia. Niente funziona più, da un mese, nemmeno la fortuna che secondo alcuni aveva aiutato il Milan on fire. Inevitabile lo scatenamento contro Pioli, l’eroe dello scudetto. Anche Massara e Maldini, che fino a otto mesi fa erano considerati i David Copperfield del mercato, sono sotto processo per l’ultima, disastrosa campagna”.

Infine, Zazzaroni conclude: “La verità è che quando una squadra come il Milan, destinata ai traguardi alti, passa nel giro di poco tempo dall’estrema positività alla più diffusa, totale negatività, la ricerca di una spiegazione risulta più ridicola di un 2-5 in casa. Il gioco? In fondo il gioco c’è, è tutto il resto che manca”. 

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Ivan Zazzaroni

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate