West Ham, Paquetà rischia la squalifica a vita: i precedenti

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Ammonizioni volontarie, il brasiliano Paquetà rischia grosso: per il trequartista possibile squalifica a vita dai campi di calcio

Nella sua edizione odierna, la Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla situazione di Lucas Paquetà. Il classe 1997 ex Milan oggi al West Ham è infatti sotto accusa per comportamento illecito, e rischia pesantissime ripercussioni sulla propria carriera.

La situazione

Da 6 mesi alla squalifica a vita. E’ questa la sanzione consigliata dalla FA, che lo ha deferito per essersi fatto ammonire in 3 partite del 2022-2023 (Leicester, Aston Villa, Leeds) e in una del 2023-2024 (Bournemouth) con lo scopo di influenzare il mercato delle scommesse in modo che una o più persone ne traessero beneificio. Lui nega, ma entro il 3 giugno dovrà formalmente risponderne proprio davanti alla Federazione. Le indagini cominciarono già a settembre, e fecero saltare il trasferimento del trequartista brasiliano al Manchester City. In Premier League non ci sono precedenti simili, ma nel 2018 il difensore di quinta divisione Bradley Wood venne sospeso 6 anni per lo stesso motivo. Nel frattempo, il West Ham si è schierato al fianco del giocatore, mentre il Brasile lo ha convocato per la prossima Copa America.

Ultime news

Notizie correlate