Caso Juventus, Walter Sabatini: “Mi sento defraudato”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

L’ex direttore sportivo di Salernitana, Bologna, Sampdoria, Inter, Roma e Palermo Walter Sabatini nell’intervista rilasciata all’edizione odierna del Corriere dello Sport ha parlato dei temi di attualità del calcio italiano, ma si è tolto dei sassolini dalle scarpe in merito a vicende del passato tornate attuali con le indagini sulle plusvalenze che coinvolgono in primis la Juventus.

 

LEGGI QUI ANCHE CASO JUVENTUS, MALAGò: “HO UNA MIA IDEA, MA NON LA POSSO DIRE”

Walter Sabatini in riferimento alle inchieste di giustizia ordinaria e sportiva sulle plusvalenze che riguardano la Juventus ha così commentato: “Cosa ne penso? Mi sento defraudato. Mentre la Juve faceva quello che le viene contestato, io perdevo un campionato a Roma con 87 punti”. Le parole dell’ex DS della Roma fanno riferimento a una stagione in particolare delle tante in cui il club giallorosso con Sabatini dirigente è stato la principale antagonista alla Juventus.

Le frasi di Walter Sabatini riferiscono degli 87 punti fatti dalla Roma, quindi alla stagione 2016-2017 in cui la squadra della capitale arrivò dietro la Juventus che ne totalizzò 91, ma in quell’annata calcistica il team fu sì costruito proprio dal DS umbro, però lui rescisse il contratto nell’ottobre 2016 dopo poco dall’inizio della Serie A. Inoltre, le indagini della procura di Torino e della Procura Federale-FIGC fanno riferimento a un periodo successivo alla gestione sportiva di Sabatini alla Roma.

Walter Sabatini ha dato un giudizio negativo sul gioco della Roma di oggi allenata da José Mourinho: “Gioca un calcio sparagnino, non mi piace. Poi può vincere perché il portoghese in quello è maestro”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Walter Sabatini

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate