Vieri: “Il Milan è l’opposto dell’Inter”. Adani: “L’avevi detto!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Alla Bobo TV si torna a discutere dei rossoneri: le differenze con l’Inter per Vieri nel post Genoa-Milan

Lunghe e attente analisi sul Milan dopo che nella serata di sabato è tornato in cima alla classifica dopo diverso tempo: anche alla Bobo TV, Christian Vieri, Lele Adani, Nicola Ventola e Antonio Cassano hanno commentato la prova dei rossoneri contro il Genoa. Oltre al discusso episodio del gol che ha coinvolto Christian Pulisic e sul quale si sono espressi tantissimi tra ex calciatori e addetti ai lavori, sul noto programma di Twitch si parla anche di calcio giocato.

“PIOLI 7, INZAGHI 5! SACCHI, VOTO BASSO…”: IL PAGELLONE DEL GIORNALISTA

Adani e i cambi di Pioli

In particolare, due i punti di dibattito. Il primo spunto è lanciato da Adani, che fa notare come i cambi di Stefano Pioli abbiano inciso sulla vittoria rimediata a Genova.

“Il Milan, al minuto 66 entra Calabria per Florenzi. E Giroud? Per Jovic? No, per Adli. Toglie un centrocampista. Probabilmente nessuno ha capito quel che ha detto Calabria in telecamera, io ho capito: costruzione tre più due. Non ha detto ‘Ci mettiamo 4-2-4′. Quando sullo sviluppo dell’azione Musah si allarga con Pulisic che entra, il Milan ha quattro punte in area. Pulisic, Leao, Giroud e Jovic, che aveva fatto poco ma l’ha tenuto. Sai cosa vuol dire? Che 4 punte non si marcano. Lascia stare com’è venuto il gol, ma quattro punte non si marcano. Non due piccoli che girano, se vuoi crossare ci vogliono le punte. La palla è rimasta lì e all’87’ il Milan ha vinto la partita. E mi risulta che anche lui veniva da una partita dispendiosa come col Borussia Dortmund…”.

ADANI: “NON STUPITO, SODDISFATTO! MILAN, ECCO IL CALCIO CHE AMO”

Vieri e il confronto tra le due milanesi

Successivamente, nasce un botta e risposta tra lo stesso Adani e Vieri, che confronta Inter e Milan non solo per le rose ma anche per il diverso impatto su questo genere di partite viste nel weekend scorso. Questo il pensiero del doppio ex:

“L’Inter è più forte, infatti nella singola partita vince sempre perché è più forte come giocatori e come rosa. Però il Milan, rispetto all’Inter, queste partite sporche non le perde. Difficilmente le perde”.

Poi, la risposta dell’ex difensore:

“Ne parlavamo sabato, Bobo. Ti ricordi? Mi avevi detto ‘Vedrai che il Milan vince a Genova'”.

Vieri: “Sì, ma perché il Milan in qualche maniera queste gare non le perde, mentre l’Inter perde punti qua e là. Il Milan ci sta che con la Juve perde, perché è più forte, col Napoli perché è più forte e con l’Inter uguale. Ma le altre le va a vincere. È l’opposto dell’Inter”.

Adani: “Dopo il 5-1 il Milan ha subito un gol da Luvumbo. Ha vinto tutte le altre 4 in campionato e fatto due 0-0 in Champions League”.

Vieri: “Però se tu mi chiedi tra le due, per me non c’è partita. L’Inter è un’altra categoria. Però loro sul campionato sono più ‘tough’, più tosti”.

CASSANO: “I GRANDI GIOCATORI DEVONO FARE LA DIFFERENZA!”, MA STAVOLTA LEAO RISPONDE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

vieri adani milan

Ultime news

Notizie correlate