VIDEO – Il telecronista argentino che ha fatto emozionare il Mondo

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Vincere un Mondiale è un’emozione unica. Tante generazioni di tifosi possono godersi questa gioia solo una o due volte nella vita. Il senso di appartenenza e di patriottismo che scatena un evento del genere, poi, è quasi senza pari, almeno nel mondo dello sport. Noi italiani abbiamo provato emozioni simili non molto più di un anno fa, con la splendida vittoria dell’Europeo. Tornando più indietro nel tempo, nemmeno di troppo, andiamo poi al 2006, l’ultima Coppa del Mondo alzata dagli azzurri. Nella mente degli appassionati quelli sono ricordi indelebili. Ogni gol, ogni azione, ogni parata, sono stampati a fuoco nelle nostre menti. E come sottofondo a quelle immagini è davvero facile affezionarsi a chi quelle emozioni le ha raccontate con la telecronaca. Chi non ricorda i gol di Grosso o di Del Piero con le esatte parole sentite durante quei momenti?

LEGGI QUI ANCHE – LA RUSSA PROVOCA: “MILAN A SESTO DA SOLO? SI FACCIA MANDARE LO STADIO DAL QATAR” –

Questo, ovviamente, non vale per noi, ma per tutti. Il compito di raccontare delle emozioni così è molto bello, ma altrettanto arduo e ricco di responsabilità. Le emozioni passano dagli occhi dei tifosi, così come dalle orecchie. Ovviamente anche per i telecronisti è facile, quasi doveroso emozionarsi. Ed è stato così anche quest’anno. Il video che sta facendo il giro del Mondo è quello del telecronista argentino che racconta il rigore decisivo di Montiel. Impossibile non emozionarsi, nemmeno per chi, come noi, a quel Mondiale non ha nemmeno preso parte.

IL VIDEO:

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate