(VIDEO) Lacrime di gioia: la famiglia Camarda reagisce all’esordio

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

La gioia e l’emozione incontenibile della famiglia Camarda all’esordio del figlio con tutto lo stadio a sostenerlo a suon di cori

Francesco Camarda non dimenticherà mai la serata di Milan – Fiorentina giocata il 25 novembre 2023 e neanche la sua famiglia presente al completo sugli spalti di San Siro. Il talento classe 2008 cresciuto nel vivaio rossonero ha fatto il suo ingresso in campo al minuto 83 al posto del serbo Jovic. La Curva Sud e successivamente tutto lo stadio hanno applaudito e incitato il quindicenne con cori e applausi come un vero campione facendo sorridere ed emozionare il giocatore e il papà e la madre che stavano assistendo al momento da incorniciare in tribuna. Qui il video dei genitori immortalati al momento della sostituzione in cui è entrato sul terreno di gioco il figlio.

DI STEFANO: “VITTORIA RIMASTA NELLO SPOGLIATOIO! LA STORIA NELLA STORIA DI CAMARDA”

La reazione della famiglia Camarda tra lacrime e cori

Nella famiglia Camarda la giornata del 25 novembre 2023 non sarà mai dimenticata per l’esordio in Serie A di Francesco, che con i suoi 15 anni 8 mesi e 15 giorni è diventato il più giovane di sempre ad aver esordito nel massimo campionato. Francesco ha vissuto il momento dell’ingresso in campo con sorrisi, emozione e sguardo verso l’alto. La famiglia in tribuna a San Siro si è emozionata con la madre che è scoppiata in un pianto di gioia per il momento storico che stava vivendo il figlio. In sottofondo i cori guidati della Curva Sud che hanno coinvolto tutto lo stadio a incitare Francesco Camarda come un vero campione di livello top.

“SCUOLA, CALCIO E GOL! UN PREGIO E UN DIFETTO”: PARLA IL 1° MISTER DI CAMARDA

Il day after di Camarda

Nel giorno successivo all’esordio in Serie A di Francesco Camarda, la famiglia si è dimostrata ancora unita attorno a lui accompagnandolo alle 9.30  Milanello, presenti sia la mamma Federica che il padre Manuel con i cane. Il giocatore di quindici anni ha portato pasticcini nello spogliatoio per festeggiare la vittoria, il suo primo ingresso in campo in prima squadra. L’attaccante questa notte ha dormito pochissimo per l’adrenalina e l’emozione accumulata prima, durante e dopo il match. Nei prossimi giorni farà spola tra la Primavera e la prima squadra con l’obiettivo di essere tra i convocati e giocarsi un posto nella sfida di sabato sera a San Siro con il Frosinone. Non potrà giocare in Youth League contro il Borussia Dortmund a causa dell’espulsione nell’ultimo match europeo con il PSG.

MILAN-FIORENTINA 1-0, CALABRIA: “CAMARDA? ECCO PERCHE’ DEVE LAVORARE PIÙ DEGLI ALTRI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate