(VIDEO) Incredibile in Duomo, parte il coro: “Sta bruciando Leao”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

(VIDEO) Incredibile in Duomo, parte il coro: “Sta bruciando Leao”

Ieri sera, lo sappiamo, per il Milan la delusione della sconfitta contro l’Inter. Nonostante il recupero di Rafael Leao, i rossoneri non sono quasi mai riusciti ad essere pericolosi nella semifinale di ritorno. Questa notte, nei festeggiamenti, in Piazza Duomo è anche partito un coro contro il portoghese.

ULTIME NOTIZIE MILAN – JUVENTUS, MA LA PENALIZZAZIONE? TRA L’ATTESA E IL CONCETTO DI “AFFLITTIVITÀ”

Non si capisce bene il motivo, considerando che l’unica “colpa” del 17 del Milan è stata quella di infortunarsi a 4 giorni dall’andata di Champions League. Tuttavia, i tifosi dell’Inter hanno preso la sua assenza e il suo recupero in extremis come pretesti per rendersi protagonisti di un bruttissimo gesto. Infatti, tra i vari cori cantati in centro a Milano, l’account Instagram di Spazio Inter ne ha riportato uno ben distinto: “Sta bruciando Leao”. La canzone, accompagnata dall’euforia generale, è riferita a una maglia proprio del giocatore rossonero che viene data alle fiamme di fronte ai compagni di tifo.

Si tratta certamente di un gesto che stride con il clima sportivo che ha accompagnato il derby, come sottolineato dal presidente del Milan Paolo Scaroni a pochi minuti dall’inizio della sfida di ritorno.

coro inter leao

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

video credits: Account Instagram SpazioInter.it

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate