Verso Psv-Milan, Pioli prova nuove soluzioni in difesa

I più letti

Stefano Pioli starebbe pensando a qualche novità in difesa in vista dell’ultima amichevole prima della ripresa in campionato. Domani il Milan volerà in Olanda per affrontare il Psv. Oltre agli infortunati di lungo corso, non saranno ancora disponibili per il match i due finalisti mondiali, Giroud e Theo Hernandez. Proprio l’assenza del terzino francese avrebbe stimolato Pioli a provare Dest nel ruolo di terzino sinistro. Lo statunitense, dovrebbe dunque giocare per la prima volta in assoluto sulla corsia mancina da quando veste la maglia rossonera. In passato Sergiño ha dimostrato di poter ricoprire quel ruolo. Sulla destra dovrebbe rivedersi capitan Calabria a distanza di quasi tre mesi dal suo infortunio (era il 1 ottobre, ndr).

LEGGI QUI ANCHE: GATTUSO E I REGALI AI DIPENDENTI: “LA VITA MI HA DATO MOLTO”

Davanti a Tatarusanu, accanto a Calabria e Dest, dovrebbero esserci Kalulu e Tomori. In avanti il ruolo di punta centrale, con ogni probabilità, sarà ricoperto da Ante Rebic. De Ketelaere sarebbe in ballottaggio per il ruolo di trequarti con Brahim Diaz, il belga non è stato provato nel ruolo di falso nueve alla vigilia del match contro il Psv. Saelemaekers e Leao, rientrato qualche giorno fa in ottime condizioni dopo le fatiche del mondiale, dovrebbero completare la trequarti. A centrocampo, spazio ai titolarissimi Tonali e Bennacer. Ecco di seguito la probabile formazione per l’amichevole di domani contro il Psv:

(4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Dest; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere/Diaz, Leao; Rebic.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate