L’ex preparatore di Vasquez: “Ricorda Perin! Può diventare un craque”