Chi è il VAR di Lazio-Milan e il polemico precedente con i rossoneri

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Gianluca Rocchi punta ancora su Marco Di Bello come arbitro di Lazio-Milan: andiamo alla scoperta del VAR designato

Il Milan affronterà la Lazio domani sera per l’anticipo della 27ª di Serie A dopo aver pareggiato (tra le polemiche per arbitro e VAR) 1-1 con l’Atalanta la scorsa domenica. L’opportunità di rifarsi a Roma è ghiotta, considerando che i biancocelesti torneranno in campo già martedì per l’importante match di ritorno contro il Bayern Monaco in Champions League. Per l’appuntamento di venerdì alle 20.45 il designatore AIA Rocchi sceglie la coppia Di Bello-Di Paolo.

Oltre ai due sfortunati precedenti che ricordiamo del direttore di gara di Brindisi, anche Aleandro Di Paolo, che sarà VAR di Lazio-Milan, è ben in mente ai tifosi rossoneri. Fu infatti scelto al monitor per Milan-Napoli del 2021-2022, quando richiamò Massa per annullare il gol dell’1-1 di Franck Kessié. I precedenti con il Diavolo in campionato sono 19: 8 vittorie, 7 pareggi, 4 sconfitte. L’ultimo incontro con il cammino del Milan, invece, risale all’11 di febbraio (tre settimane fa) quando diresse ancora un match casalingo con gli azzurri.

Ultime news

Notizie correlate