UEFA, Aleksander Čeferin sicuro della riconferma

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il presidente UEFA Aleksander Čeferin in carica dal 2016 è sicuro di rimanere al vertice della massima istituzione calcistica europea fino al 2027. L’organo di governo del calcio ha oggi ufficializzato le candidature pervenute per la presidenza UEFA, i ruoli da vicepresidente e membri del Consiglio FIFA. Le elezioni per le cariche vacanti si terranno nel prossimo Congresso Ordinario UEFA fissato il 5 aprile 2023 a Lisbona.

LEGGI QUI ANCHE FIFA: INFANTINO VERSO IL TERZO MANDATO, MA QUANTO GUADAGNA?

La scadenza per candidarsi a ricoprire i ruoli che saranno rinnovati nel prossimo Congresso era la giornata di ieri giovedì 5 gennaio. Oggi la UEFA ha, quindi, comunicato sul proprio sito i nomi dei candidati. Sicuramente, la notizia più attesa era quella quella riguardante la carica di Presidente UEFA in scadenza nel 2023 e come si aspettavano in molti Aleksander Čeferin è risultato essere l’unico candidato in corsa alla presidenza. La conseguenza è la sua sicura rielezione il prossimo 5 aprile per i suo terzo mandato quadriennale. Stessa sorte per Gianni Infantino sicuro del terzo mandato come Presidente FIFA in assenza di altri candidati.

Lo sloveno è stato eletto per la prima volta il 14 settembre 2016 dopo il periodo ad interim dello spagnolo Angel Maria Villar durato circa un anno in seguito alla sospensione e poi squalifica dell’ex Presidente Michel Platini. Nel 2019 al Congresso Ordinario tenutosi a Roma è stato rieletto all’unanimità per il secondo mandato e a Lisbona verrà riconfermato per il terzo e ultimo mandato. L’attuale e futuro presidente UEFA Aleksander Čeferin avrà davanti tante sfide. La questione Superlega con la sentenza della Corte Giustizia UE attesa proprio ad aprile è la principale poi ci sarà l’assegnazione di EURO 2028 e 2032 (Italia candidata), nel 2024 partirà il nuovo formato della Champions League. Infine, il riconfermato Presidente dovrà affrontare la contesa con la FIFA in merito alla nuova Coppa del Mondo per Club pensata da Infantino.

Il Congresso Ordinario UEFA non proporrà solo la rielezione di Aleksander Čeferin, ma i delegati sceglieranno anche il candidato in quota UEFA per la vicepresidenza FIFA tra Sándor Csányi (in carica, Ungheria) e Ari Lathi (Finlandia). In più gli aventi diritto di voto saranno chiamati a designare il vicepresidente FIFA riservato alle federazioni britanniche. Inoltre, saranno rinnovati anche i ruoli di due membri ordinari del Consiglio FIFA. Il primo ha durata di quattro anni con candidati Fernando Gomes (Portogallo) e  Noël Le Graët (Francia). Il secondo di durata biennale con unico candidato Bernd Neuendorf.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate