Udinese-Milan, Marelli: “Rigore giusto, ecco perché è stato fatto ribattere”