il 22/01/2024 alle 12:48

Udinese-Milan, Ordine contro Cioffi dopo Maignan: “Bene che si riveda Ancelotti”

0 cuori rossoneri

Cioffi condannato anche da Franco Ordine dopo l’episodio che ha coinvolto Maignan in Udinese-Milan: il richiamo è ad Ancelotti

Al coro di addetti ai lavori che hanno commentato l’episodio di razzismo che ha coinvolto Mike Maignan durante Udinese-Milan si è aggiunto anche Franco Ordine, che ha preso parola sulle parole dell’allenatore di casa Gabriele Cioffi. Prendendo in causa un episodio molto simile avvenuto in casa Real Madrid e con protagonista Vinicius JR, il giornalista ha criticato Cioffi intimandogli di prendere esempio da Carlo Ancelotti.

Cioffi condannato anche da Franco Ordine dopo l'episodio che ha coinvolto Maignan in Udinese-Milan: il richiamo è ad Ancelotti

“Eh no, caro signor Cioffi”

“Ha già parlato Balzaretti, parliamo di calcio che è la cosa migliore. Non per sdrammatizzare, ma per sorvolare. Noi gente di sport credo che dobbiamo far così, l’esempio poi verrà dato da chi di dovere”.

CONDO’ DOPO UDINESE-MILAN: “CASO MAIGNAN, C’E’ DA REGISTRARE UNA NOVITA’ POSITIVA!”

Franco Ordine, sulle colonne de Il Giornale, ha puntato il dito proprio contro queste parole dell’allenatore bianconero:

“Eh no, caro signor Cioffi, non si può sfuggire al compito di pronunciare parole ferme e nette su un argomento così fondamentale, anche allo scopo legittimo di difendere l’onore di una città, Udine, e di una regione, il Friuli che risultano, insieme con Mike Maignan, le vittime “ferite” da quegli ululati e dal grido “scimmia” indirizzati al portiere francese. Per capire come ci si deve comportare in occasioni del genere, è bene che Cioffi si riveda, in privato, un’intervista di Carlo Ancelotti in occasione identica, a proposito degli insulti riservati a Vinicius. Ancelotti dinanzi alla domanda della cronista («adesso parliamo di calcio…») rispose in modo risoluto: «No, oggi non si può parlare di calcio dinanzi a una manifestazione così degradante!». Questo va detto e ripetuto in attesa che Infantino passi dal semplice annuncio («bisogna introdurre la regola dello 0 a 3 a tavolino») alla effettiva pratica”.

MILAN, MAIGNAN ACCUSATO DAI TIFOSI DELL’UDINESE: “COME LE PECORE!” E ADESSO?

Non solo Ordine: anche Zoro contro Cioffi dopo Udinese-Milan e l’episodio Maignan

Contro le parole di Cioffi sull’episodio Maignan dopo Udinese-Milan si è scagliato anche Marc Zoro, l’ex calciatore che nel 2005 ha vissuto in un Messina-Inter lo stesso identico episodio. Queste le parole di condanna di Zoro ai microfoni della Gazzetta dello Sport:

“Un uomo senza personalità, e qui mi fermo. Mi viene in mente Ancelotti, che dopo un caso simile disse che sarebbe stato impossibile parlare di pallone. Cioffi ha sbagliato, non bisogna minimizzare. Ha avuto un atteggiamento da debole. Dovrebbe far capire ai suoi tifosi la gravità del fatto. Questi atteggiamenti sono parte integrante del problema”.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN