Torino, Vagnati: “Rigore non dato? Gli errori sono due. La partita era vinta”

DiGiacomo Todisco

Mar 13, 2022

Interviste – Nel post partita del posticipo contro l’Inter, il direttore tecnico del Torino ha commentato l’episodio che ha già iniziato a far discutere.

Queste le parole di Davide Vagnati sul mancato fischio del contatto Ranocchia-Belotti: “Vorrei sottolineare il fatto che per la prima volta ci presentiamo a parlare come società, perché abbiamo e avremo sempre grande rispetto delle decisioni. E’ un dato oggettivo quel che è successo stasera. Anche non dare un rigore del genere in diretta è un errore. Non vorrei che il Var sia diventato uno strumento per far aspettare i direttori di gara. Questo è un rigore prima e dopo il Var: gli errori sono due“.

Leggi QUI le parole di Luca Marelli

Poi, prosegue: Non mi capacito di come non si possa darlo. Spiegazioni? Nel secondo tempo sono andato da Guida e gli ho chiesto perché non fosse stato richiamato. Ha risposto che se il Var non chiama significa che ha fatto la scelta giusta. Per quello dico che deve fischiare subito l’arbitro, altrimenti lo strumento Var è sempre una giustificazione. Dai, non si può non fischiare onestamente. Massa (designato al Var, ndr) è anche arbitro internazionale“.

Cerca poi di spiegarsi come mai l’arbitro abbia preso questa decisione: “Se l’arbitro non l’avesse visto ci poteva anche stare, ma se lo vedi e non lo fischi è inaccettabile. Era una partita vinta che non abbiamo vinto“.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan