Torino-Milan, Leao verso un’altra panchina: la scelta di Pioli

I più letti

Vigilia di Torino-Milan, Stefano Pioli studia l’undici titolare: ancora cambi, Rafael Leao verso la seconda panchina consecutiva

Sabato sera andrà in scena Torino-Milan, l’ultima trasferta di questo campionato a dir poco complicato. Stefano Pioli, come già accaduto in occasione della scorsa gara contro il Cagliari, sembra intenzionato a stravolgere l’undici titolare. La gara tra Torino e Milan servirà praticamente soltanto per le statistiche, visto che entrambe le squadre non sono più in lotta per nessun obiettivo. E se era prevedibile che in questo finale di stagione ci sarebbero stati dei cambiamenti, l’indiscrezione che si legge sulla Gazzetta dello Sport è clamorosa.

Seconda panchina di fila per Leao, non è la prima volta

C’è stato un tempo, soprattutto all’inizio della sua avventura in rossonero, in cui Rafael Leao giocava a corrente alternata dal primo minuto. Adesso sembra un po’ la stessa cosa. Se la scorsa settimana si trattava di un segnale forte lanciato da Pioli prima del suo addio a fine stagione, questa volta la seconda esclusione del portoghese potrebbe avere motivazioni differenti. Secondo la rosea sarebbero delle rotazioni normali, Kalulu per Calabria, Jovic per Giroud e appunto Okafor per Leao: “L’ultima esclusione, con l’Europeo alle porte, potrebbe viaggiare verso questa direzione”. Semplice gestione delle energie quindi in una stagione che Leao ha vissuto tra alti e bassi, applausi e fischi: se il Milan vuole tornare ad alti livelli ha assolutamente bisogno della sua continuità.

Ultime news

Notizie correlate