Scommesse, Corona rivela: “Anche Tonali e Zaniolo!” Cosa succede ora?

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Come promesso, oggi è arrivata la rivelazione di Fabrizio Corona: “Non solo Fagioli, scommettono anche Tonali e Zaniolo”

È arrivata la bomba di Fabrizio Corona. Il discusso personaggio aveva rivelato diversi mesi fa che il centrocampista della Juventus Nicolò Fagioli avesse un problema con il gioco d’azzardo. Ieri è uscita la notizia che conferma l’avvio di un indagine nei suoi confronti per aver scommesso su siti illegali. Dopo questa notizia di ieri, Fabrizio Corona ha promesso che oggi avrebbe rivelato altri nomi, più di spicco di Fagioli, di calciatori legati a questo scandalo. I nomi fatti da Corona in merito a questa vicenda delle scommesse sono due, rivelati con un post prima pubblicato, poi cancellato e poi pubblicato nuovamente sulla pagina Instagram di DillingerNews: Nicolò Zaniolo e l’ex calciatore del Milan Sandro Tonali.

ESCLUSIVA – MILAN, IL BILANCIO SVELA L’ACCORDO SULLA MULTA DI LEAO

Le parole di ieri di Corona

Fabrizio Corona, collaboratore per il sito dillingernews.it, ha rivelato a TV Play non solo qualche retroscena sul centrocampista della Juventus ma anche su altri giocatori. Queste le parole di ieri di Corona: “Ho dato questa notizia cinque mesi fa, di cui ho tutte le carte. Fagioli era inguaiato perché scommetteva da tantissimo tempo e aveva debiti con gente pesante serba, si trova tutto nella mia pagina Telegram: è stato messo in panchina per motivi diversi dalla realtà dei fatti. La Juventus lo sapeva e non ha denunciato sapendo che il giocatore era ludopatico e scommetteva da un anno intero. Quindi c’è anche la responsabilità giuridica da parte della società“.

Detto questo, Fagioli non è l’unico che fa questo nel campionato italiano, tra i giocatori in attività. Io nell’arco delle prossime settimane, a partire da domani, comunicherò il secondo calciatore coinvolto, molto più famoso di Fagioli, che attualmente gioca all’estero e che non solo scommetteva ma lo faceva sulla propria squadra mentre era in panchina e mentre giocava. Questo ha una rilevanza penale e civile diversa dal caso Fagioli”. In una successiva storia Instagram, Corona ha rincarato la dose: “Domani, ore 18, secondo calciatore famosissimo coinvolto nel calcioscommesse. Ma una roba molto grave, altro che Fagioli: giocatore importantissimo della Nazionale“.

La normativa: cosa rischiano Tonali e Zaniolo?

Il gioco d’azzardo su piattaforme legali di per sé non è un reato, ma uno sportivo non può scommettere sulla propria disciplina. L’articolo 24 del Codice di Giustizia Sportiva afferma infatti il divieto “ai soggetti dell’ordinamento federale, ai dirigenti, ai soci e ai tesserati delle società appartenenti al settore professionistico di effettuare o accettare scommesse, direttamente o indirettamente, anche presso soggetti autorizzati a riceverle, che abbiano ad oggetto risultati relativi ad incontri ufficiali organizzati nell’ambito della Figc, della Fifa e della Uefa”.

Al momento la FIGC sta indagando, almeno pubblicamente, solo su Fagioli. Se, dopo accurate, verifiche, le voci di Fabrizio Corona in merito ale scommesse dovessero rivelarsi vere anche per quanto riguarda Tonali e Zaniolo, l’indagine andrebbe a coinvolgere anche loro. L’indagine Figc non dovrebbe avere tempi lunghi. L’eventuale violazione del codice sportivo farebbe scattare all’eventuale giocatore ritenuto colpevole una pena che va dalla semplice sanzione a una squalifica di 3 o più anni, alla quale aggiungere una multa a partire da 25 mila euro.

CALCIOMERCATO, ZIRKZEE SI FA SPAZIO TRA I GRANDI: IL MILAN SONDA IL TERRENO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Tonali Scommesse

Ultime news

Notizie correlate