Tonali, azioni legali contro il Milan? La posizione del Newcastle

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Il sito inglese The Athletic ha pubblicato un articolo in cui riassume la posizione del Newcastle nei confronti del Milan per il caso Tonali

Il caso scommesse relativo a Sandro Tonali è certamente una delle notizie più scioccanti e inaspettate di questa sosta per le Nazionali, in special modo dopo la rivelazione della Gazzetta dello Sport riguardo alle giocate del calciatore anche sulla sua ex squadra, il Milan. Nella giornata di oggi, il sito inglese The Athletic ha pubblicato un articolo in cui riassume la posizione del Newcastle nei confronti del club di Via Aldo Rossi per il caso Tonali. Di seguito l’articolo tradotto in italiano e la probabile gestione del giocatore in vista del prossimo impegno ufficiale dei bianconeri.

CONDO’: “SCOMMESSE? TONALI IL CASO PIU’ DELUDENTE! ECCO PERCHE’”

L’articolo del The Athletic sulla vicenda Tonali

Potrebbe il Newcastle intraprendere azioni legali contro il Milan? Si è chiesto se il Newcastle potrebbe richiedere un risarcimento al Milan nel caso emergesse che il club italiano sapesse qualcosa della situazione prima che il trasferimento di Tonali fosse completato. Non c’è alcun sospetto che il Milan sapesse qualcosa sulle presunte attività di Tonali, quindi c’è poca possibilità che questa sia un’opzione poiché dipende da un onere di prova molto alto che dimostri che hanno deliberatamente frainteso dettagli rilevanti.

‘Sarebbe un tentativo azzardato, ma teoricamente, questa è un’opzione che il Newcastle ha, e potrebbe costituire la base per un’azione legale, poiché il Newcastle potrebbe ritenere che il Milan abbia rappresentato in modo fraudolento o negligente tutti i fatti materiali’, afferma il Dott. Ioannidis.

Questo è un esercizio basato sui fatti e sulle prove, e potrebbe richiedere un elevato grado di prove convincenti e certamente qualcosa di più di ciò che un agente ha detto o omesso di dire. Il Newcastle deve anche, fin dall’inizio, rendere assolutamente chiaro che non aveva conoscenza delle presunte attività di scommesse del giocatore e/o non si trovava in una posizione in cui avrebbe dovuto avere tale conoscenza.”

“SCOMMESSE SUL MILAN”: GAZZETTA SHOCK! COSA RISCHIA ORA TONALI?

L’impiego del centrocampista nella prossima partita ufficiale

Proprio nella giornata di ieri, il Newcastle si è pubblicamente schierato al fianco di Sandro Tonali con un comunicato di sostegno e supporto al calciatore. Secondo la Gazzetta dello Sport, inoltre, dopo le parole si passerà ai fatti di campo: per la sfida di sabato contro il Crystal Palace, il tecnico Eddie Howe sembra al momento intenzionato a schierare l’ex Milan titolare. Il giocatore sta lavorando in allenamento col gruppo ed in vista della ripresa del campionato dopo la sosta Tonali è nelle idee dell’allenatore per la formazione titolare che scenderà in campo al St. James Park. Il tutto perché la squalifica non è ancora arrivata e fino a che non accadrà, per i Magpies il centrocampista sarà a disposizione a tutti gli effetti. Non dovesse giocare, insomma, sarà per scelta tecnica e non per il caso scommesse.

CELLINO: “TONALI? E’ UNO PULITO! COI PRIMI SOLDI, A BRESCIA COMPRO’…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate