Tomori: da derby a derby. Questo il suo primo anno di Milan

DiGiacomo Todisco

Feb 27, 2022

Focus – Un anno fa il derby di coppa Italia, martedì ancora la sfida all’Inter. In 13 mesi Tomori si è preso il Milan.

Alla fine di una sessione di mercato invernale travagliata, fatta di nomi per un difensore centrale che sembravano più o meno vicini a vestire rossonero, è arrivato il colpo inaspettato. Un profilo seguito dalla dirigenza e scoperto dai media solo a trattativa quasi conclusa si è poi rivelato una grande e piacevole sorpresa.

Leggi QUI le parole di Vagnati sul futuro di Belotti

Fikayo Tomori, il 26 gennaio 2021 esordiva con il Milan. Non una partita qualunque, perché quel derby nei quarti finale di Coppa Italia contava per orgoglio e anche per dar forza al prosieguo della stagione rossonera. Nonostante l’esito negativo, il centrale inglese colpì subito tutti e in poche gare si prese la titolarità al fianco di Simon Kjaer. Come scrive la Gazzetta dello Sport, quei 28 milioni pagati poi al Chelsea d’estate sono quel tipo di spesa che Elliott autorizza solo quando ritiene di avere la certezza assoluta sulla bontà dell’investimento.

D’altra parte le qualità erano evidenti: personalità, tecnica, anagrafe: tutti elementi che messi insieme avrebbero potuto costare di più. Un’occasione da cogliere insomma, e che il Milan ha colto. Il club e Tomori si sono trovati, piaciuti e si sono aiutati vicendevolmente per tutto questo primo anno. Martedì Tomori ritroverà l’Inter in Coppa Italia, come quando tutto iniziò. L’unica sua richiesta è un risultato diverso.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan