Thiago Motta Milan, M. Colombo: “Occhio ai dubbi Juventus” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Thiago Motta è alternativa reale a Julen Lopetegui per il Milan? Risponde Monica Colombo a Radio Rossonera

Nel corso del nostro Talk pomeridiano, non è intervenuto ospite il solo Peppe Di Stefano, ma anche la giornalista del Corriere della Sera Monica Colombo: con lei il futuro della panchina del Milan tra Lopetegui e Thiago Motta.

Quali alternative reali a Lopetegui?

“Mille nomi sono stati fatti. Alcune mi sembrano ipotesi più valide mesi addietro e penso a Gallardo o a Tedesco, ma non mi paiono profili, con tutto il rispetto possibile, in grado di risollevare le sorti del Milan in una stagione che deve essere quella del rilancio dopo la seconda stella dell’Inter.

A mio avviso, l’uomo che metterebbe tutti d’accordo nel pianeta Milan, mettendoci dentro anche i tifosi, è probabilmente Thiago Motta. In questo momento non ha ancora deciso il proprio futuro, il presidente del Bologna è in grado di allestire una squadra competitiva per un buon cammino in Champions. Di  conseguenza, bisognerà vedere cosa deciderà di fare a fine stagione, considerando che, qualora andasse via da Bologna, in questo momento c’è la Juventus in pole. Ha già allacciato i rapporti anche se non ha formalizzato l’intesa raggiunta.

Se il Milan ha intenzione di puntare sul tecnico che è stata la rivelazione della stagione deve muoversi. Le perplessità della Juve sono a livello economico. Allegri non sarebbe disposto a lasciare sul piatto un anno di contratto per sé e lo staff. Dovendo pagare 12 milioni netti più la multa di CR7 da 9 milioni e accessori, già arriveremmo a una cifra importante. Sarebbero 8 lordi da riconoscere a Motta. La domanda delle domande è: la Juventus se la sente di affrontare un esborso economico del genere? Ogni discorso l’ha rinviato a fine stagione, anche per finale di Coppa Italia e piazzamento Champions. Se il Milan vuole Thiago, deve muoversi“.

Ultime news

Notizie correlate