Theo carica l’ambiente: “Messi non ci fa paura!”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Theo Hernandez super protagonista della semifinale tra Francia e Marocco, si è lasciato andare nelle dichiarazioni post gara.

La Francia di Theo e di Giroud è in finale, possiamo quindi dire che ci sarà una parte di Milan nella finale dei Mondiali di domenica contro l’Argentina.

Se in questo Mondiale gran merito va attribuito a Giroud, questa sera a prendersi le luci della ribalta è Theo, che con un gol in acrobazia ha sbloccato la semifinale con il Marocco dopo appena 5 minuti.

LEGGI QUI – ESCLUSIVA – Pellegatti: “Tra CDK dell’ultimo mese e Adlì scelgo il secondo”

Al termine dell’emozionante partita, il terzino del Milan si è concesso a qualche considerazione ai microfoni della Rai:

È una serata incredibile, sapevamo che era una partita difficile. Il Marocco è una squadra incredibile e adesso dobbiamo pensare alla finale. Abbiamo lavorato tutti i giorni per arrivare a questo momento. Dobbiamo recuperare bene in vista della partita di domenica. Sono veramente stanco ma è bello vincere questa semifinale. Dobbiamo stare al 100% contro l’Argentina che ha una squadra incredibile, ma Messi non ci fa paura, abbiamo qualche giorno per lavorare e prepararci a dovere”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate