Milan, Trevisani difende Theo Hernandez: “Non rompiamogli le p…e”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Anche Riccardo Trevisani ha difeso Theo Hernandez dopo l’ammonizione durante la sfida tra Hellas Verona e Milan di domenica

L’ammonizione di Theo Hernandez per “esultanza” nella sfida vinta dal Milan sul campo dell’Hellas Verona (ne abbiamo parlato direttamente al bordocampista DAZN Federico Sala, presente durante il match) sta ancora facendo discutere. Intervenuto in diretta a Fontana di Trevi (Cronache di Spogliatoio), il giornalista e telecronista Riccardo Trevisani ha preso nettamente le difese del Milan e di Theo Hernandez.

“Lasciamolo stare”

Questo il commento di Riccardo Trevisani all’episodio che ha coinvolto Theo Hernandez al Bentegodi, episodio che è costato la squalifica del giocatore (era in diffida dopo 9 ammonizioni)

Siccome ne vediamo di schifezze sui campi di calcio (abbiamo parlato dei casi D’Aversa e Acerbi), se Theo Hernandez esulta, e l’abbiamo visto esultare così per la prima volta nel 2018, perché bisogna per forza rompergli le pa**e? Non rompiamo le pa**e a Theo Hernandez, facciamolo esultare. Anche perché di solito quando fa gol, sono gol che ti restano nella memoria: i 20 gol che ha fatto Theo Hernandez in Serie A ce li ricordiamo tutti. E’ un giocatore straordinario, lasciatelo stare prima che qualche emiro miliardario lo porti via dal nostro campionato. Lasciamo stare Theo Hernandez“.

Ultime news

Notizie correlate