Longari: “Milan, così il tentativo per Theo Hernandez sarebbe certo”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Gianluigi Longari aggiorna sulla “dinamica attiva” dei terzini in giro per l’Europa: il Milan è coinvolto con Theo Hernandez

Un calciomercato “nell’immobilismo generale”, così come è descritto da Longari in un editoriale per Sportitalia, c’è una dinamica particolarmente attiva ed è quella che lega il Milan, il Real Madrid e il Bayern Monaco ad Alphonso Davies e Theo Hernandez. Nella bufera che si è scatenata negli ultimi giorni sul francese rossonero, si continua a ipotizzare una sua partenza verso la Liga o la Bundesliga. Oggi, il giornalista esperto spiega qual è la situazione per la quale per Theo potrebbe certamente arrivare un’offerta.

Così sarebbe naturale

Innanzitutto, Longari ricorda: “Discorsi legati a un rinnovo di contratto di Davies con il Bayern non sono ancora arrivati a uno snodo positivo, ma difficilmente accetterebbe di perderlo a zero tra dodici mesi”. Ecco che, qualora partisse il canadese, partirebbe l’assalto a Theo Hernandez. Anzi, per la penna se le condizioni descritte dovessero verificarsi “il tentativo verso il rossonero sarebbe certo”.

L’unico modo per respingerlo al mittente, evidentemente, sarebbe proporre al giocatore rinnovo e progetto convincenti per prolungare la scadenza dell’accordo al 2026.

Ultime news

Notizie correlate