Theo Hernandez Milan, Borghi: “Pirata corsaro e mezzo brasiliano”

I più letti

Stefano Borghi si esprime sui progressi di Theo Hernandez e lo confronta con i grandi del passato: l’elogio al terzino del Milan

Nel corso dell’ultima puntata di “Taconazo“, a Cronache di Spogliatoio, si sono paragonati i numeri di Theo Hernandez da quando veste la maglia del Milan a quelli di altri grandi terzini del passato. Stefano Borghi, come fatto anche ieri da Peppe Di Stefano, ha analizzato il suo rendimento stagionale e commentato il confronto con Roberto Carlos. Non solo, perché si dà spazio anche al binario composto con Rafa Leao.

Gosens, Leao e Roberto Carlos

Parla Borghi: “È ritornato sui suoi migliori standard. Può essere che sia la sua migliore versione di sempre. Theo Hernandez è un capolavoro atletico, è spavaldo, ti bullizza sulla fascia. Era bello il paragone con Gosens nella stagione 21/22, dove i due dominavano con caratteristiche agli antipodi. Adesso Theo è anche il terzino titolare della Francia, prima quasi non lo consideravano. Con Leao funziona tutto alla perfezione: uno è il virtuoso ed è destro, l’altro sembra un pirata corsaro su quella fascia, ed è mancino. Il fatto che abbia fatto più gol di Roberto Carlos è impattante, ma non è un classico giocatore brasiliano. Theo Hernandez è il classico giocatore spagnolo, con quelle caratteristiche di esuberanza lì”.

Ultime news

Notizie correlate