Theo Hernandez tra Milan e Bayern Monaco: due novità e un destino incrociato

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il destino di Theo Hernandez tra Milan e Bayern Monaco è legato a quello del collega Alphonso Davies: cosa succederà nel prossimo calciomercato?

Le voci arrivate negli scorsi giorni trovano conferma: il terzino sinistro e vice-capitano del Milan, Theo Hernandez, è nel mirino di calciomercato del Bayern Monaco. Per sostituire il partente Alphonso Davies (“ha già la testa al Real Madrid”), i bavaresi vorrebbero puntare sul francese dopo aver avuto in rosa per anni il fratello Lucas. Il Milan, però, vuole rispondere al Bayern Monaco offrendo un importante rinnovo di contratto a Theo Hernandez. Ma andiamo nel dettaglio.

Il futuro di Theo Hernandez tra Milan e Bayern Monaco

Mentre a Casa Milan si comincia a ragionare seriamente sul rinnovo di Theo Hernandez (con l’obiettivo di estenderlo per almeno tre stagioni vista la scadenza nel 2026 e portare l’ingaggio a superare i 5 milioni di euro), il Corriere dello Sport sottolinea che i bavaresi potrebbero “fiondarsi su terzino durante l’estate con offerte da capogiro. Pienamente consapevole del valore di uno dei suoi uomini migliori, nonché vicecapitano della squadra, “per meno di cento milioni” il club rossonero “non scenderà a patti con nessun offerente“. Va letta in questo senso la volontà sempre più decisa di blindare il terzino della Nazionale francese.

Destini incrociati

Tanto del destino di Theo Hernandez (del quale ha parlato anche il rivale nerazzurro Frattesi) e del suo futuro al Milan però dipende da quello di Alphonso Davies: come anticipato in apertura, il terzino canadese sembra già promesso sposo del Real Madrid. Per il quotidiano, però, la situazione potrebbe rimanere la stessa nel calciomercato estivo. Questo perché nel caso le richieste dei bavaresi dovessero essere ritenute troppo elevate da Florentino Perez, i Blancos sarebbero disposti ad aspettare ancora un anno per poi accoglierlo al Bernabeu a parametro zero. Proprio come è successo con Kylian Mbappé.

Ultime news

Notizie correlate