menu Home chevron_right
The Day After

Benevento-Milan 0-2, the day after! Analisi tattica, dichiarazioni e curiosità

Cristian Claretti | 4 Gennaio 2021

LA PARTITA
Il Milan torna in campo per la prima partita del nuovo anno con le solite pesanti assenze, ad Ibrahimovic e Bennacer si aggiunge lo squalificato T. Hernandez. Unico recupero quello di Kjaer al centro della difesa. Il Milan affronta il Benevento che arriva a questa partita nel suo momento di forma migliore, infatti fin dai primi minuti la squadra di Inzaghi sembra in palla. È però il Milan a passare in vantaggio. Al 15′ Rebic approfitta di un errato impegno difensivo del Benevento e si fionda sul pallone, Tuia è costretto a commettere fallo e Pasqua assegna il calcio di rigore che Kessie trasforma.
Il Benevento reagisce subito e colpisce un palo con un sinistro da fuori di R. Insigne.
Al 33′ la squadra rossonera rimane in 10, intervento scomposto di Tonali visto dal Var e conseguente espulsione. Mister Pioli corre subito ai ripari e sostituisce Diaz con Krunic.
Il Benevento in superiorità numerica attacca cercando in tutti i modi il pareggio, ma Donnarumma è in serata di grazia e respinge ogni assalto alla porta rossonera.
Nel secondo tempo il Milan trova subito il raddoppio. Rebic in contropiede serve Leao, la palla sembra persa ma il portoghese riesce con un guizzo ad anticipare l’uscita di Montipó, con il portiere fuori dai pali e da posizione defilata Leao con un pallonetto spedisce la palla in rete e realizza un grande goal.
Il Benevento non demorde e continua ad attaccare, Inzaghi schiera addirittura le quattro punte. Al 60′ la gara si potrebbe riaprire. Calcio di rigore per il Benevento, ma Caprari spedisce a lato.
Sul finire della partita due pali per il Milan. Il primo con un tiro da fuori di Calhanoglu, il secondo con Kessie dopo un’ottima azione in contropiede partita dai piedi di Conti.

Altra grande vittoria della squadra rossonera, sofferta e in inferiorità numerica per settanta minuti.
Una vittoria “sporca” che pesa tantissimo.

ANALISI TATTICA
Il Benevento fin da subito ha messo in mostra le sue qualità in fase di possesso palla. Qualità che con la superiorità numerica si sono fatte ulteriormente sentire. La squadra rossonera con un Benevento che cercava spesso il cambio di gioco da una parte all’altra del campo è andata spesso in difficoltà. Complice anche un Leao restio alla fase difensiva. Mister Pioli è stato bravo nel cambio subito dopo l’espulsione lasciando in campo Rebic e Leao, togliendo Diaz. Con la loro fisicità e forza hanno fatto la differenza nel momento chiave della partita.
Nonostante il Milan non abbia messo in campo le solite geometrie è riuscito ad essere solido e colpire nei momenti chiave della partita.

CURIOSITÀ

Per la prima volta nell’era dei tre punti il Milan raggiunge quota 37 in 15 partite.

I rossoneri vanno a segno da 35 partite di fila in campionato. Solo la Juventus nel 2017 (44 partite) e nel 2014 (43) ha fatto meglio nella storia della serie A.

DICHIARAZIONI

Pioli: “Leao ha delle potenzialità enormi e lo sta dimostrando con più continuità dell’anno scorso. È giovane e talentoso, serve pazienza. Ha fatto bene così come la squadra: ancora una volta c’abbiamo messo cuore, anima e intensità“.
Come sottolinea Pioli la squadra ha dimostrato ancora una volta tutto il suo carattere riuscendo a vincere nonostante l’inferiorità numerica per settanta minuti.

Pioli sulla prossima sfida di campionato“La gara con la Juve? Sarà una bella gara, non sarà una sfida decisiva e nemmeno un passaggio di consegne. Continuo a dire che Inter, Juve e Napoli sono le migliori squadre del campionato. Se ad aprile sarà questa la classifica potremo fare altri discorsi”.
Giusto pensare partita dopo partita come dice il tecnico. Sulla carta alcune squadre sono superiori, ma se in primavera la classifica dovesse ancora sorridere si potrà provare a sognare.

Inzaghi: “C’è grande soddisfazione nella squadra, se c’è rammarico per aver perso vuol dire che abbiamo fatto cose egregie. Avevamo di fronte il portiere più forte d’Europa, la squadra ha dato tutta sé stessa. Dall’altro dispiace perché dopo partite fatte così bene ti aspetteresti tutt’altro risultato”.
Una grande prestazione non è bastata per battere questo Milan. Onore ad Inzaghi ed al Benevento.

TOP & FLOP
DonnarummaKjaer e Leao, sono loro i migliori.
Il portierone rossonero salva più volte il risultato e riesce a tenere la porta inviolata per la quinta volta in questo campionato. Il difensore danese torna al centro della difesa e il Milan torna a non subire goal, non è un caso. Maestro della difesa tiene tutti concentrati e sul pezzo. Leao ha dimostrato ancora una volta tutto il suo talento con un goal spettacolare e un altro paio di belle giocate.

Peggiore in campo Tonali. Grossa ingenuità sul cartellino rosso che poteva costare molto cara al Milan. Oltre a lasciare il Milan in 10 costringe Pioli ad avere solo due centrocampisti disponibili nell’importantissima partita contro la Juventus.

photo credits: acmilan.com

Scritto da Cristian Claretti

Commenti

Commenta per primo questo post.

Lascia un commento



  • Riascolta gli ultimi episodi
    • coverplay_circle_filled

      16-06-2021 Lunch Press (in coll. Alessandro Milan)
      Edoardo Maturo

    • coverplay_circle_filled

      16-06-2021 Chiama Milan (in coll. Alessandra Pesaresi - Podcast Twitch del 15 Giugno
      Edoardo Maturo, Enrico Boiani

    • coverplay_circle_filled

      15-06-2021 La Stanza Di Bottoni - Podcast Twitch del 14-06-2021
      Simone Cristao

    • coverplay_circle_filled

      15-06-2021 - Dodicesimo Uomo
      Pierangelo Rigattieri

    • coverplay_circle_filled

      15-06-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Gianluca Magro & Giuseppe Pastore)
      Simone Cristao




  • cover play_circle_filled

    01. 16-06-2021 Lunch Press (in coll. Alessandro Milan)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    02. 16-06-2021 Chiama Milan (in coll. Alessandra Pesaresi - Podcast Twitch del 15 Giugno
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    03. 15-06-2021 La Stanza Di Bottoni - Podcast Twitch del 14-06-2021
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    04. 15-06-2021 - Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    05. 15-06-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Gianluca Magro & Giuseppe Pastore)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    06. 15-06-2021 Lunch Press (in coll. Massimo Ambrosini)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    07. 14-06-2021 - Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    08. 14-06-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Antonio Vitiello e Andrea Elefante)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    09. 14-06-2021 Lunch Press (in coll. Daniele Triolo e Riccardo Fiameni)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    10. 14-06-2021 Chiama Milan (in coll. Maria Pia Angelino ed Eleni Fadini - Podcast Twitch del 14 Giugno
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    11. 12-06-2021 Chiama Milan (in coll. Eleni Fadini - Podcast Twitch del 11 Giugno
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    12. 11-06-2021 - Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    13. 11-06-2021 Pelle Rossonera (con Carlo Pellegatti)
    Carlo Pellegatti

  • cover play_circle_filled

    14. 11-06-2021 Lunch Press (in coll. Martina Rossonera)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    15. 11-06-2021 Chiama Milan - Podcast Twitch del 10 Giugno
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    16. 10-06-2021 - Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    17. 10-06-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Gianluca Magro, giornale di brescia; Francesco Pietrella, gazzetta dello sport)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    18. 10-06-2021 Lunch Press (in coll. Ras della Fossa)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    19. 10-06-2021 Chiama Milan - Podcast Twitch del 9 Giugno
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    20. 09-06-2021 Serie A Show - Podcast twitch del 08 Giugno
    Conduttori vari

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play