Thauvin rivela il motivo del mancato approdo al Milan: la dichiarazione

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Florian Thauvin è stato uno dei nomi più caldi del mercato rossonero della scorsa stagione. L’esterno destro attualmente in forza al Tigres UANL, in Messico, sembrava la pedina giusta per colmare il buco sulla fascia destra rossonera. Quando l’accordo sembrava ormai raggiunto, però, la trattativa si interruppe e il francese andò a parametro zero dall’Olympique Marsiglia al club americano.

– Leggi QUI le parole di Sconcerti su Pioli –

Quasi un anno dopo Thauvin è tornato a parlare dell’accaduto ai microfoni di Canal+. Le sue parole: “Il mio futuro doveva essere al Milan. Loro, però, non sapevano ancora quanti soldi avrebbero potuto investire per la successiva stagione, dato che ancora non avevano la certezza della qualificazione alla Champions League ed erano alle prese con importanti rinnovi. Per questo motivo mi hanno chiesto del tempo prima di chiudere. Arrivato ad aprile, però, non volevo più aspettare

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate