Tempo effettivo di gioco in crescita: il dato sulle ultime gare del Milan

DiGiacomo Todisco

Mag 1, 2022

Focus – Uno dei temi più discussi in merito alla poca appetibilità del calcio italiano è il tempo effettivo delle singole partite.

Lo stesso Stefano Pioli più volte, al termine delle gare, ha dato un resoconto su quanto si è realmente giocato a calcio nell’impegno del Milan. Dando uno sguardo ai match report forniti dalla Lega Serie A, si può notare come le ultime uscite dei rossoneri siano caratterizzate da un tempo effettivo sempre maggiore.

Leggi QUI le parole di Pioli in conferenza

Infatti, nella sfida di S. Siro contro il Genoa, si sono disputati solo 47′ sui 97′ totali. Poi, all’Olimpico con la Lazio le due squadre hanno battagliato per 98′, giocandone solo 49′ e 37″. Dal 48% si è quindi passati al 51%. Il picco di questo mini ciclo si è raggiunto nella partita di oggi tra Milan e Fiorentina: 53′ su 96′ (55%).

Dati in aumento che certamente sono condizionati dalla diversità delle avversarie affrontate dai rossoneri, ma che possono dare un’indicazione in particolare sullo stile di direzione dei 3 arbitri. I direttori di gara delle 3 sfide sono stati, nell’ordine, Chiffi, Guida e Valeri. Molto, infatti, di questo tipo di statistica dipende dal metro di misura utilizzato dal fischietto designato.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan