Taremi al Milan è un giallo! Pedullà: “Il solito Porto” Romano: “No, problemi con gli agenti”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’ottimismo si è trasformato in una frenata e l’arrivo di Mehdi Taremi al Milan non è più così sicuro: cosa è successo nella notte? Le versioni dei giornalisti più accreditati cozzano tra di loro

E’ stato un mercoledì caldo, parecchio caldo in casa Milan: dopo che la trattativa con il Porto per Mehdi Taremi sembrava praticamente conclusa nel pomeriggio, in serata è arrivata una frenata che ha bloccato al momento l’arrivo dell’iraniano in Italia. Cosa è successo? Il problema è tra il Milan e il Porto oppure tra il Milan e l’entourage di Mehdi Taremi? Alla domanda di giornata hanno risposto provando a dare una loro interpretazione dei fatti i giornalisti esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, Alfredo Pedullà, Luca Bianchin e Fabrizio Romano.

Pedullà e Di Marzio

Ieri sera, Gianluca Di Marzio è intervenuto durante “Calciomercato – L’Originale” per frenare sulla trattativa del momento tra Milan e Porto per Mehdi Taremi: dopo l’ottimismo del pomeriggio, la sera ha visto dei rallentamenti inaspettati. Motivo? Per il giornalista di Sky Sport, un cambio all’ultimo delle condizioni da parte dei portoghesi è stata la causa della frenata.

“Sono nate alcune difficoltà nella trattativa tra Milan e Porto per Taremi. Nella giornata di oggi (mercoledì 30 agosto) Milan e Porto avevano raggiunto una sorta di accordo verbale per il passaggio di Taremi in rossonero per circa 15 milioni più bonus. Il club portoghese avrebbe però poi cambiato alcune condizioni e ora il Milan è in attesa. La lunga trattativa per Taremi al Milan sta continuando, la dirigenza rossonera sta provando a risolvere le ultime difficoltà emerse”.

Anche Alfredo Pedullà sostiene questo tipo di tesi, aggiungendo che non sarebbe la prima volta per il Porto:

“Il solito Porto che cambia le carte nei pressi dell’ultima curva. L’ha fatto più volte, lo sta ripetendo per Taremi, sapendo che Conceicao sarebbe felice di trattenere l’attaccante a 10 mesi dalla scadenza. Ma Taremi ha scelto, resterebbe con il retrogusto amaro di chi vuole andar via, pur con il rispetto che deve al Porto. Una cosa da chiarire: non c’era deadline in scadenza ieri sera, si va avanti. Altrimenti si sarebbero spente le luci di Casa Milan, invece siamo ancora in partita. Il Porto ha mischiato le carte, ma non è una novità. Il Milan è arrivato, già ieri, a circa 18 milioni bonus compresi. Si va a oltranza, oltre ipotetiche e non realistiche deadline”.

Bianchin e Fabrizio Romano

Intervenuto ieri sera in una diretta su Kick per parlare delle ultime news di calciomercato, il giornalista Fabrizio Romano ha smentito le informazioni dei colleghi: il problema per Mehdi Taremi non è tra il Milan e il Porto, ma con l’entourage del calciatore. Di seguito, le parole di Romano:

“Il problema per Mehdi Taremi non è tra il Milan e il Porto, ma tra il Milan e l’entourage del giocatore, chiamiamolo così. Il Milan deve risolvere alcuni problemi lato giocatore, ma non deve ancora parlare con il Porto, perché il Porto ha già dato la disponibilità al trasferimento. Ho visto diverse fonti scrivere che ci sono problemi tra Milan e Porto… no. Il Porto è pronto a dire sì all’offerta del Milan di 15 milioni di euro più bonus. Il problema è questo, devono risolvere alcune cose lato giocatore, non posso dire molto ma è così. Questo è il problema. Vediamo come andrà la trattativa, il Milan ci sta lavorando e ci sono contatti in corso. Non voglio essere negativo, voglio solo raccontarvi quello che sta succedendo”.

Sulla Gazzetta dello Sport di oggi, anche Luca Bianchin sostiene questa tesi: tra Milan e Porto l’accordo c’è, tra il Milan e Mehdi Taremi invece non ancora:

“Il principio di accordo Il Milan due sere fa ha mandato un’offerta per Mehdi Taremi al Porto, leggermente inferiore ai 15 milioni di euro. Il Porto ieri mattina ha fatto sapere che sì, c’erano i presupposti per chiudere l’operazione, e Casa Milan si è allargata in un sorriso. Tra una replica e una contro-proposta, si è arrivati vicini a una stretta di mano nell’ordine dei 15 milioni più bonus. Taremi aveva accettato da giorni un triennale da appena 1,5 milioni più bonus a stagione. [..] La serata però ha portato problemi sull’accordo da un milione e mezzo a stagione tra Milan e Taremi, non più sigillato. […] Il Milan certo ieri sera era decisamente spazientito, deciso a proseguire sulla sua linea. A certe condizioni, tutti d’accordo per la stretta di mano. In caso di complicazioni, niente cambiamenti ai principi di questo mercato. […] Insomma, tutto salta? Calma, i passi avanti fatti ieri inducono a pensare che una soluzione si possa trovare. Certo, non tutto è semplice come sembrava e oggi sarà inevitabilmente il giorno decisivo. Da dentro o fuori. Taremi è extracomunitario e la burocrazia da trasferimento in questi casi non è semplice. Il mercato chiuderà domani, giorno di Roma-Milan: entro stasera va trovata una soluzione per lasciare le ultime ore alla burocrazia”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

taremi milan calciomercato di marzio pedullà romano bianchin

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate