Stadio Milan, Sassuolo sold-out! Gli incassi da San Siro nel 2023

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Con il sold-out di San Siro contro il Sassuolo, il Milan chiude un anno solare stellare a livello di ricavi da stadio

Si chiude l’anno solare 2023 per il Milan contro il Sassuolo: allo stadio i tifosi hanno risposto presente, facendo segnare l’ennesimo sold-out (ospiti esclusi) per l’impianto rossonero. Grazie soprattutto alla grande campagna in Champions League della scorsa stagione, il 2023 degli incassi rossoneri da botteghino può dire (quasi) quota 100. Di seguito, un focus sull’anno solare del Milan per quanto riguarda lo stadio di San Siro, tra medie spettatori, sold-out e ricavi.

I tifosi riempiono lo stadio: Milan, ennesimo sold-out contro il Sassuolo

Come anticipato da Luca Bianchin, corrispondente Milan per la Gazzetta dello Sport, contro il Sassuolo i tifosi hanno deciso ancora una volta di riempire lo stadio: a San Siro sarà l’ennesimo sold-out della stagione (ospiti esclusi), in concomitanza con l’ultima partita di un 2023 super. Secondo i dati Transfermarkt per quanto riguarda la stagione in corso, il Milan è la 5a squadra al mondo per media spettatori: con 72.362 spettatori medi (in un impianto con capacità 75.923), con una percentuale di riempimento del 95,3% il club si piazza solamente dietro a colossi come Borussia Dortmund (1°), Bayern Monaco (2°), Manchester United (3°) e Inter (4° con 800 spettatori medi in meno rispetto ai rossoneri).

ESCLUSIVA – MISTRETTA (ASS. SAN DONATO): “STADIO MILAN? QUESTA LA NOSTRA PRIORITÀ”

I ricavi da San Siro nel 2023

Nell’anno solare 2023, il Milan ha potuto approfittare tantissimo dei ricavi da stadio. I tifosi rossoneri, che nonostante l’anno in flessione rispetto al 2022 (in Serie A) hanno continuato a riempire le tribune rosse, arancioni, verdi e blu dello stadio, hanno permesso al club di via Aldo Rossi di incassare approssimativamente 96,4 milioni di euro dal botteghino. Una cifra enorme che sfiora quota 100, che sottolinea l’importanza non solo per il Milan, ma per tutti i grandi club del calcio europeo, di avere uno stadio di proprietà (QUI per le ultime novità sul nuovo impianto rossonero a San Donato Milanese).

Ovviamente, gran parte dei ricavi da botteghino del 2023 del Milan sono arrivati grazie al percorso nella fase finale dell’edizione 2022/2023 della Champions League. Contro Tottenham, Napoli e Inter, i rossoneri hanno incassato poco più di 28 milioni di euro, mentre nella fase a gironi 2023/2024, contro Newcastle, Borussia Dortmund e PSG, gli introiti sono stati pari a 18,8 milioni di euro. Nelle 9 partite del girone d’andata della Serie A 2023/2024 (compresi gli ipotetici 2,2 milioni di incasso contro il Sassuolo, i dati non sono ancora disponibili), il botteghino stadio ha fruttato al Milan 23,2 milioni di euro: la partita dall’incasso maggiore è stata quella del 22 ottobre contro la Juventus (5,7 milioni).

NUOVO STADIO MILAN, SCARONI: “FISSATE LE DATE DI INIZIO DEI LAVORI E DI INAUGURAZIONE!”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate