Stadio, il presidente non ha dubbi: “Ecco come bisogna agire…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il progetto dei due stadi è conveniente, assolutamente necessario e utile“. Lo ha detto il presidente del Senato, Ignazio La Russa, a margine dell’inaugurazione della Fondazione Ospedale Niguarda a Milano, riguardo alla questione stadio di San Siro.

LEGGI QUI – EPURAZIONE SAMPDORIA, STANKOVIC NE METTE 10 SUL MERCATO –

Quando all’estero si parla di Milano le cose che si conoscono sono tre: il Duomo, la Scala e lo stadio San Siro. Continuo a ripetere che vi è compatibilità assoluta, anzi c’è un vantaggio a mantenere come è esattamente lo stadio di San Siro e costruire accanto, come avviene in tante città europee e sudamericane, un altro stadio“.  Al sindaco di Milano, Giuseppe Sala, “il piano economico che mi sono permesso di sottoporre” prevede “un risparmio di 500 milioni, il costo della demolizione, che si somma al risparmio di danni ambientali enormi“. A riportarlo è ANSA.

 

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

San Siro nuovo stadio

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate