il 06/04/2023 alle 12:46

Spalletti: “Noi e il Milan avevamo motivazioni diverse. Ne abbiamo parlato…”

0 cuori rossoneri

Alla vigilia della partita contro il Lecce, Luciano Spalletti ha avuto modo di parlare del Milan in relazione alla gara persa domenica al Maradona e alla prossima, in Champions League, di mercoledì.

spalletti milan

Queste le sue parole in conferenza stampa: Abbiamo parlato già la mattina dopo, e gliel’ho detto. Ha parlato anche Di Lorenzo, ci siamo arrivati con motivazioni diverse dalle loro. Hanno fatto vedere di essere i Campioni d’Italia, noi non abbiamo fatto vedere di essere la capolista con merito per quanto sviluppato. Non si è vista la riaggressione dopo la palla persa di Zielinski. Hanno avuto campo libero, si sono perse delle linee guide che sono fondamentali per noi“.

ULTIME NOTIZIE MILAN – BORGHI: “DOMENICA UN FANTASTICO CONCERTO, MA COL NAPOLI AL 98%”

Poi, Spalletti in merito a Napoli – Milan continua polemico: “Il concetto di infallibilità ce l’avete attribuito voi. Noi siamo sempre rimasti umili, sapendo di avere dei difetti come le altre squadre. È soltanto stata la bravura dei calciatori a far emergere le migliori qualità che hanno, non vedendo altro con più frequenza, facendoci vincere tutte queste partite. Sappiamo che il Milan è arrivato alla partita col timore di perderla. Noi probabilmente, con tutti i discorsi che si fanno, con la convinzione che potesse essere una gara di riempimento verso la Champions. Questo ha fatto la differenza sulle motivazioni della partita. Dopo aver parlato serenamente di ciò che è successo, sappiamo benissimo che da qui in avanti saranno tutte battaglie difficili da vincere per portare a casa questo Scudetto. Fino a quando ci mancherà un solo punto alla matematica non avremo fatto niente: tutto verrà spazzato via fino a quel punto. Poi c’è pure da allenarsi, parlare di qualche sconfitta, non si può vincere sempre“.

Su Osimhen:Domani non ci sono possibilità, andiamo alla settimana successiva con la programmazione del lavoro. Per la gara successiva dal punto di vista della programmazione ce ne sono molte, ma bisogna aspettare lo sviluppo pratico del lavoro“.

Milan e Napoli si sono affrontati solo qualche giorno fa, eppure devono già pensare alla prossima sfida che li vedrà contrapporsi. Prima, però, Stefano Pioli e Luciano Spalletti devono occuparsi di un altro ostacolo da superare: rispettivamente, Empoli e Lecce. Domani alle ore 19 in Puglia gli azzurri scenderanno in campo due ore prima dei rossoneri, che ospiteranno i toscani a San Siro.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

spalletti milan

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *