Spalletti chiarisce e risponde a Maldini: “Non mi è piaciuto, sono cose antipatiche”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Nell’intervallo di Napoli – Milan sarebbe avvenuto uno scambio di opinioni nel tunnel tra Spalletti, Paolo Maldini e Rafael Leao. Il tema è l’esultanza del portoghese, dalla quale si sarebbe partiti per discutere di un discorso più generale, come spiegato dal tecnico del Napoli.

ULTIME NOTIZIE MILAN – LE PAGELLE: ROSSONERI STRABILIANTI, DIAZ E LEAO SUPER

Infatti, a DAZN gli viene chiesto cosa sia successo con Maldini, e Spalletti chiarisce: “Con Paolo da parte mia non è successo niente. Nel senso che io stavo rientrando nello spogliatoio e chiedevo dell’ammonizione di Lobotka e il direttore di gara me lo stava spiegando”.

Poi, continua: “Lui è passato sbracciando come dire ‘ti lamenti sempre’. All’inizio della partita tutti composti… Ma se c’è qualcuno che ha protestato casomai è successo a loro, Pioli è stato anche richiamato dall’arbitro. A me invece non mi ha mai richiamato. Questo fatto che mi parlasse sopra, quelle che erano le mie disquisizioni con il direttore di gara, non mi è piaciuto. Gliel’ho detto e lui naturalmente ha reagito un po’. Da parte mia è tutto a posto, anzi mi è dispiaciuto perché poi parliamo di Paolo Maldini… Sono cose antipatiche”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

spalletti maldini

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate