Slavia Praga, Trpisovsky ammette: “Scelte pensate per il Milan”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’allenatore dello Slavia Praga Jindrich Trpisovsky torna a parlare del Milan dopo la vittoria in campionato: le sue dichiarazioni in conferenza stampa

4-2 nella sfida d’andata, giovedì il match di ritorno: Slavia Praga e Milan saranno nuovamente di fronte per conquistare i quarti di finale di Europa League. Nel weekend, i rossoneri hanno battuto l’Empoli e i cechi il Teplice (4-0). Dopo il match, in conferenza stampa, l’allenatore Trpisovsky ha ammesso di aver pensato anche e soprattutto all’importantissimo appuntamento con il Diavolo.

ll turnover dichiarato

Così il tecnico ceco:

“Abbiamo avuto alcune conversazioni con i ragazzi prima della partita. Ad esempio, c’era un giocatore avrebbe dovuto giocare, ma osservando la sua condizione fisica abbiamo deciso di non farlo scendere in campo. È importante comunicare tra di noi su queste decisioni, si tratta di dirci queste cose a vicenda e decidere insieme. La formazione iniziale è stata composta in modo tale da poter gestire la partita, evitare gli infortuni e possibilmente, per esempio, far giocare Venc Jurečka nel match di giovedì“.

Ultime news

Notizie correlate