Slavia Praga-Milan, Pioli: “Ecco da dove nasce la scelta di Musah”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

A pochi minuti da Slavia Praga-Milan, Stefano Pioli spiega l’unico vero cambio di formazione inaspettato

Dentro Yunus Musah, fuori Tijjani Reijnders: questa la scelta di Stefano Pioli per Slavia Praga-Milan agli ottavi di ritorno di Europa League. Prima della partita, ai microfoni di Sky Sport e di Peppe Di Stefano, l’allenatore rossonero motiva la scelta.

Queste le sue parole rilasciate nell’ultima intervista prima del fischio d’inizio:

“Deve essere il primo passo, sarà una partita non semplice. Loro giocano con grande ritmo ed energie soprattutto in casa. Dobbiamo essere squadra dall’inizio alla fine, ma soprattutto all’inizio. La scelta di inserire Yunus nasce dalle posizioni che vogliamo prendere in fase difensiva. Musah ha dinamismo e può aiutare Theo Hernandez su quella fascia. Ci aspettiamo ritmo ed energia, ma anche da noi stessi”.

 

Ultime news

Notizie correlate