Slavia Praga, Ihattaren salta il Milan: vicina la rescissione

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Ihattaren non si rimette in carreggiata, già vicina alla fine la sua avventura allo Slavia Praga: salterà il Milan

L’ex meteora della Juventus Mohamed Ihattaren attualmente in forza allo Slavia Praga salterà il ritorno degli ottavi di finale di Europa League con il MilanPer l’olandese con cittadinanza marocchina è vicina la fine dell’avventura con la squadra della capitale della Repubblica Ceca, secondo il media olandese Voetbal International il club ha deciso di interrompere il rapporto lavorativo.

Rescissione con lo Slavia Praga: salta il Milan

L’avventura di Mohamed Ihattaren con lo Slavia Praga si potrebbe concludere in anticipo senza neanche una presenza e il giocatore salterà la sfida di giovedì alle 18.45 all’Eden Arena di Praga contro il Milan. Voetbal International riferisce che il club ceco vorrebbe interrompere il rapporto dopo appena 3 mesi per “scarsa professionalità”. In questo momento ci sarebbero dei contatti tra le parti per arrivare alla rescissione anticipata.

La breve esperienza in Italia

Mohamed Ihattaren era arrivato in Repubblica Ceca lo scorso 4 dicembre interrompendo il periodo da svincolato. Il contratto firmato prevedeva l’accordo fino a fine stagione più l’opzione per il rinnovo di altre tre. Dal suo arrivo 0 presenze con la sua nuova squadra. Il giocatore ha un passato anche in Italia, infatti la Juventus lo acquistò nel 2021 dal PSV, il club dove è cresciuto e lo cedette subito in prestito annuale alla Sampdoria, non debuttò mai e dopo meno di 2 mesi tornò in Olanda per motivi familiari.

Ultime news

Notizie correlate