Sindaco Sesto: “Voglio regalare San Siro alla città, l’ok l’ho già dato 5 anni fa”

DiDavide Giovanzana

Mar 14, 2022

Sesto San Giovanni diventerà tra pochi giorni “Città Europea dello Sport 2022“, ma il sogno del sindaco Roberto Di Stefano è quello di portarsi a casa San Siro.

“Dietro una disciplina sportiva, c’è un percorso di integrazione, socializzazione e solidarietà che permette di creare una rete tra genitori e bambini che è alla base della globalizzazione. A Sesto San Giovanni abbiamo un tessuto sociale molto variegato. Lo sport serve a unire, integrare, far crescere insieme e secondo me questo è un valore sociale che lo sport può contribuire a dare. Per poter fare questo devi avere degli impianti sportivi. È lì che viene il difficile: unire la finalità sociale alla sostenibilità economica. Solo sommando tutti questi elementi che è stato possibile ottenere questo riconoscimento”.

-Leggi QUI anche “Trevisani: Milan? Senza errori arbitrali avrebbe già quasi vinto lo scudetto”-

“Ora della fine mi piacerebbe regalare alla città qualcosa di molto più importante. Per fare una cosa del genere servono tre ok: il primo è quello del Comune, il secondo quello dalle proprietà e il terzo è quello delle squadre. Il Comune ha già dato il suo parere favorevole 5 anni fa, ora manca il resto”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: nuovostadiomilano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan