Sky Sport DE – Simic verso il prestito: Milan, è la scelta giusta?

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il futuro di Jan-Carlo Simic potrebbe temporaneamente separarsi da quello del Milan: i rossoneri hanno ricevuto diverse offerte per il prestito del classe 2005 ma ci sono ancora delle valutazioni in corso

La grandissima prestazione di Jan-Carlo Simic contro il Real Madrid ha riacceso i riflettori sul futuro del giovane della Primavera del Milan: il classe 2005 uscirà in prestito o avrà le sue chance di giocarsi un posto in prima squadra?

Chi è Jan-Carlo Simic?

Nato il 2 maggio 2005 a Nürtingen in Germania ma di nazionalità serba, Jan-Carlo Simic è arrivato al Milan dallo Stoccarda nell’agosto 2022. Titolarissimo nella formazione di Mister Abate, il suo tabellino conta 36 presenze in Primavera tra Campionato, Youth League e Coppa Primavera nella stagione appena conclusasi, condite da 2 gol e 2 assist. Il suo ruolo naturale è difensore centrale, ma può essere adattato anche come terzino destro o sinistro nell’evenienza; la sua fisicità (alto 186 centimetri) e i buoni piedi gli hanno inoltre permesso di giocare da regista di centrocampo nelle giovanili dello Stoccarda. Jan-Carlo Simic è un difensore moderno, che abbina sostanza e forza fisica ad aggressività e propensione all’anticipo: quando serve giocare la palla gioca la palla, quando non servono fronzoli è solido e convincente.

Jan-Carlo Simic fa parte del gruppo dei 5 del Milan Primavera che Stefano Pioli ha deciso di portare con sé nella tourneé negli Stati Uniti: oltre a lui, il portiere Lapo Nava, il terzino sinistro Davide Bartesaghi, il centrocampista Kevin Zeroli e l’attaccante Chaka Traorè. Giovani di prospettiva, pronti a farsi le ossa mettendo minuti nelle gambe giocando nel calcio “dei grandi”.

Tanti club interessati

Secondo quanto riportato da Sky Sport Deutschland, ci sono diverse squadre che hanno già manifestato interesse nei confronti del classe 2005, chiedendo al Milan la possibilità di un prestito. Dall’Italia c’è il Frosinone, società con la quale i rossoneri hanno già trattato la cessione di Marco Brescianini ufficializzata ad inizio luglio. Per Jan-Carlo Simic sono arrivate diverse richieste al Milan dalla Bundesliga: il serbo è cresciuto nello Stoccarda e ha già familiarità con il contesto tedesco. Una richiesta è arrivata anche dalla Premier League, in particolare dal Nottingham Forest. L’ultimo club interessato a Simic è il Club Brugge, società che da sempre è un porto sicuro per i giovani calciatori che vogliono mettersi in mostra sia in campo nazionale che a livello europeo.

Il Milan, continua Sky Sport Deutschland, sta seriamente valutando la possibilità di mandare in prestito Jan Carlo Simic: l’intenzione è quella di farlo giocare il più possibile ad un livello più alto. Le notizie che arrivano dall’Italia vanno però in un altro senso. Secondo quanto riportato da Daniele Longo, giornalista esperto del calciomercato del Milan di calciomercato.com, il club avrebbe deciso di non mandarlo in prestito perché lo ritiene fondamentale nell’economia della Primavera di Ignazio Abate e, forse in un futuro prossimo, utile anche a Stefano Pioli al posto del partente Matteo Gabbia.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

jan carlo simic milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate