Milan, Simic: “Abate il numero uno, Pioli non lo dimenticherò”

I più letti

Nel corso dell’intervista, Jan-Carlo Simic ha spiegato come vive l’alternanza fra Primavera e prima squadra del Milan, grazie anche al bel legame che ha costruito sia con l’ambiente rossonero

Jan-Carlo Simic, perno del Milan Primavera e esordiente quest’anno in prima squadra, si è raccontato ai canali ufficiali del Milan nel corso della puntata di Homegrown. Il difensore ha parlato di come sia riuscito bene a integrarsi in questa realtà: sia con la Primavera che con la prima squadra è riuscito a instaurare un bel rapporto con compagni e allenatori.

Le parole del centrale rossonero

Su Abate:” Abate è il numero uno, lui mi ha fatto vedere come si gioca a calcio qui in Italia, è lui che mi ha preparato per il grande passo verso la prima squadra. Grazie a lui sono stato pronto per giocare in Serie A”

Su Pioli:” Con Pioli ho anche un bellissimo rapporto, lui ha più esperienza in Seria A e cerca di migliorarmi sui dettagli. Sarò sempre grato a lui per avermi dato fiducia quando è arrivato il mio momento, non lo dimenticherò per il resto della vita”. 

Sul rapporto con lo spogliatoio in primavera e prima squadra:” In primavera sono amico con tutti, spesso usciamo e ci divertiamo insieme. In prima squadra è lo stesso, in particolare mi trovo bene con Thiaw con cui parlo molto in tedesco, Kjaer è il mio mentore nel mio ruolo mentre Jovic mi vede come un fratellino minore.”

Ultime news

Notizie correlate