Serie B, il Cosenza ad un passo dalla salvezza: decide Nasti

0 cuori rossoneri

Marco Nasti è stato decisamente l’uomo in più del Milan Primavera nella scorsa stagione. Il classe 2003 si è preso sulle spalle l’Under 19 rossonera in una situazione drammatica e l’ha letteralmente trascinata alla salvezza. In questa stagione, visto il suo rendimento dello scorso anno in Primavera 1 e anche la sua età, il Milan ha deciso di lanciarlo tra i professionisti girandolo in prestito al Cosenza, in Serie B. Dopo i 18 gol e 8 assist in 29 presenze dello scorso anno, le aspettative su di lui erano piuttosto alte. Come spesso capita, però, l’attaccante ha pagato il salto al calcio dei grandi e ha decisamente faticato ad inizio stagione. Con il passare dei mesi, però, Nasti ha iniziato a prendere confidenza con la Serie B e con il modo di gicoare del Cosenza di Viali. Il rossonero ha trovato sempre più spazio e costanza di rendimento.

Marco Nasti Cosenza Brescia playout Serie B

ULTIME NOTIZIE MILAN – LEAO: “CR7 IL MIO RIFERIMENTO, MA IL MIO EROE È MIO PADRE”

In questo finale di stagione Nasti ha iniziato anche a segnare. Memorabile la sua doppietta con entrambe le reti nei minuti di recupero per ribaltare il risultato contro la Reggina di Filippo Inzaghi. Questa sera il Cosenza si è giocato l’andata del playout di Serie B, battendo per 1-0 il Brescia. A segno è andato proprio il rossonero, bravo ad avventarsi di testa su un pallone vagante dopo la respinta del portiere avversario. Si tratta del quinto gol stagionale, indubbiamente è il più importante di tutti. Ora, il prossimo giovedì, Nasti e compagni potranno andare al Rigamonti con 2 risultati su 3 per rimanere in cadetteria.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Marco Nasti Cosenza Brescia playout Serie B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live