Milan più basso di Empoli e Udinese: il Corriere vota la Serie A

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il pagellone alla Serie A del Corriere della Sera: i voti a Milan, Inter e tutte le 20 italiane per la stagione 2023/2024

Che voto dareste alla stagione del Milan tra Serie A, Coppa Italia, Champions ed Europa League? A questa domanda, oggi, ha risposto il Corriere della Sera, che ha giudicato ogni club italiano per la propria stagione parametrando aspettative, meriti e demeriti. Negativo il voto ai rossoneri, che hanno chiuso la stagione al secondo posto in campionato e senza trofei alzati.

La pagella del Milan

La stagione del Diavolo vale un 5.5 per Alessandro Bocci e Paolo Tomaselli. Questa la valutazione: “Il secondo posto non attenua la delusione per una stagione che costa la panchina a Pioli. Mai in corsa per lo scudetto e subito fuori dalla Champions, paga l’eliminazione ai quarti di Europa League e le sconfitte ripetute (6) nei derby. Male la difesa, undicesima di A”.

Le altre

I rossoneri si trovano allo stesso livello della Lazio, mentre più sotto vedono solamente Salernitana, Sassuolo (3), Napoli (4) e Frosinone (5). Alla piena sufficienza troviamo Roma, Juventus e Udinese e a prendere 6.5 sono Monza, Empoli e Torino. 7 per Genoa, Cagliari e Lecce, 7.5 alla Fiorentina e addirittura 8 al Verona. I voti più alti sono per Bologna (9), Atalanta e Inter (9.5).

Ultime news

Notizie correlate