La classifica del Milan secondo il Cies: sarà scudetto?

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Il Cies ha pronosticato la classifica di Serie A 2023-2024 e il Milan, come spesso è accaduto negli ultimi anni, appare sfavorito

È il gioco dell’estate più amato dai tifosi delle squadre di Serie A. Cercare di indovinare il piazzamento della propria squadra del cuore o (più di frequente) delle compagini avversarie è uno dei passatempi principali sotto l’ombrellone e il Milan, spesso, ne esce un po’ con le ossa rotte.
Tuttosport lascia per il momento da parte l’istinto e, nella compilazione della classifica della Serie A 2023-2024 si affida all’algoritmo (un po’ come Cardinale con il mercato, secondo alcuni). Nello specifico, la classifica è stata compilata dal Cies, l’Osservatorio statistico sul calcio che, in questo caso, ha calcolato i piazzamenti delle squadre in base all’esperienza dei giocatori titolari e delle riserve.
Il Milan, naturalmente, essendo una delle rose più giovani del campionato, parte leggermente indietro, ma, come abbiamo visto negli ultimi anni, è raro che la squadra di Pioli non riesca a sorprenderci.

La classifica di Serie A secondo il Cies

Prima di parlare del Milan, andiamo con ordine. In Serie B, secondo l’Osservatorio, scenderanno subito Frosinone e Cagliari, seguiti dall’Hellas Verona (che ha evitato la serie cadetta solo grazie allo spareggio durante la scorsa stagione). L’unica neopromossa a salvarsi sarebbe quindi il Genoa di Gilardino, prevista al quattordicesimo posto nonostante il pessimo debutto contro la Fiorentina. Proprio i Viola di Italiano e Bonaventura, secondo il Cies, si confermeranno in zona Conference classificandosi al settimo posto e superando l’Atalanta di De Ketelaere (ottavo posto).
In Europa League andrebbero le romane: Lazio (sesta) e Roma (quinta) non sarebbero quindi abbastanza attrezzate per la qualificazione alla principale competizione europea.
Arriviamo quindi alla zona Champions, con Milan e Juventus rispettivamente in quarta e terza posizione.
Sopra a tutti, il Cies vede Napoli e Inter, che si dividono la prima posizione pari merito.
Va detto però che il gran numero di nuovi acquisti sconosciuti ai campi della Serie A e l’età media del Milan (26,2) non aiutano in questa particolare classifica (l’Inter, ad esempio, ha un’età media della rosa superiore di 2,1 anni).

Milan in Champions, Scudetto ancora lontano?

La classifica elaborata dal Cies mostra un Milan ancora non abbastanza attrezzato per lo Scudetto della seconda stella, quindi, ma abbastanza forte da assicurarsi il piazzamento nelle prime quattro per il quarto anno consecutivo. Non bastano i dieci nuovi arrivi per colmare il gap con Napoli e Inter, secondo il Cies la campagna acquisti non è sufficiente neppure per migliorare il piazzamento dello scorso anno.
Essere sfavoriti, però, non deve essere un problema: dalla qualificazione in Champions nella stagione 2020-2021, allo Scudetto passando per la vittoria contro il Napoli ai quarti di finale dell’anno scorso, il Milan è sempre indietro nei pronostici, ma non si stanca mai di sorprendere.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate