Scudetto low cost: quanto costano le rose di Milan e Inter?

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Anche a causa del grande impatto che ha avuto la pandemia sul calcio italiano soprattutto, i portafogli delle squadre si sono un po’ ridimensionati.

Nonostante ciò, Milan e Inter stanno lottando per lo scudetto senza aver fatto chissà quale investimento in estate. La differenza gestionale tra le due società è comunque lampante.

Leggi QUI anche “Il campione del mondo è sicuro: Pirlo o Gattuso? No, Tonali somiglia a…”

Come riporta la Gazzetta dello Sport, c’è un grande divario tra i due club sia a livello di costo della rosa che soprattutto a livello di stipendi e ammortamenti. Con un monte di spese sportive pari a 175 milioni di euro (110 di stipendi e 65 di ammortamenti), il Milan è la più virtuosa tra le prime quattro forze del campionato. Il modello Elliott-Gazidis ha funzionato: l’Inter, ad esempio, spende 260 milioni tra stipendi ed ammortamenti. La differenza è grande anche a livello di valore dei cartellini. La rosa del Diavolo, continua la rosea, vale 240 milioni di euro. Quella dei nerazzurri 340.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate